lunedì 20 febbraio 2012

CONTINUAZIONE 11

CONTINUAZIONE 11
Disabilito i commenti al post "CONTINUAZIONE 10" del blog.

Certificato di esistenza in vita


Il Certificato esistenza in Vita (dichiarazione sostitutiva) per la Legge 210 del 92

Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie trasfusioni e somministrazioni di emoderivati

da inviare al

Ministero dell´ Economia e Finanze Dipartimento dell´Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi Direzione Centrale dei Servizi del Tesoro

Fax 0647611385

Tel 0647615370

Inviare il fax con dichiarazione e fotocopia documento

2.579 commenti:

1 – 200 di 2579   Nuovi›   Più recenti»
paolo ha detto...

Scusate volevo chiedere chi a ricevuto gia l'adeguamento istat?

Dario_71 ha detto...

Salve a tutti, come avrete notato non sono riuscito ultimamente ad essere abbastanza presente per moderare il blog e mi spiace perchè vedo che gli animi si scaldano e l'uso di parole improprie ed offensive sta crescendo...mi spiace enormemente che le persone che frequentano, leggono, postano su questo blog (compreso me) debbano subire anche questo comportamento dopo che nella vita subiscono ben di peggio, lo so sono ripetitivo ma questo deve essere un luogo di confronto di scambio d'informazioni e se volete anche di sfogo ma c'è modo e modo...un po' d'educazione non è male almeno da parte nostra!

(appena avrò un po' di tempo censurerò drasticamente tutti i commenti da me ritenuti offensivi e volgari e chiaramente se devo esercitare in continuazione questa opzione con ogni probabilità sospenderò il blog)

vi auguro tutto il bene del mondo!

Dario_71

Dario_71 ha detto...

Ah! io nessun adeguamento ISTAT al 31-12-2011

Dario_71

Anonimo ha detto...

dario pensa a chi ha bisogno di info, si legge di tutto è vero ma non mollare

Anonimo ha detto...

Sapremo alla fine del mese, quando ci sarà l'accredito se ci sarà o meno la RIVALUTAZIONE.

Anonimo ha detto...

per Anassagora.
Ma se una causa è al secondo grado di giudizio anche se nel primo è stata considerata prescritta, questa ha chiesto la transazione, quindi ha diritto al risarcimento non possono decidere diversamente o NO???

Anonimo ha detto...

Caro signor anassagora lei però non ha risposto alla domanda posta da Marco e tanti di noi. Le sue sono interpretazioni personali oppure ha letto il decreto? Nel primo caso non servono a nulla, con tutto il rispetto.

Anonimo ha detto...

effettivamente le parolacce sono fuori luogo, per quanto si può essere in disaccordo, ci si dovrebbe astenere dall'usare il turpiloquio

Anonimo ha detto...

mi allaccio all'ananimo delle 07.38.00.
causa in secondo grado di giudizio,anche se nel primo è stata considerata prescritta,questa ha chiesto transazione,gli eredi (noi gigli)percepiamo 75 mila euro per l'una tantum,papà deceduto nel 2004,abbiamo diritto al risarcimento oppure no?

Anonimo ha detto...

Con rispetto, io non voglio convincere nessuno. Quel che dico potete anche ignorarlo e pensare non serva a niente, tanto per molti anche leggere il decreto non servirà a niente. O vi aspettate sul serio che con il decreto in mano finalmente ci sarà chiarezza tra i danneggiati? Io vi posso solo dire che la pubblicazione del decreto sancirà l'inizio della vera guerra tra danneggiati, altro che discorsi sul "stiamo tutti uniti"! Vorrò proprio vedere quanto le persone che rientrano nella transazione saranno disposte a farsi mettere i bastoni tra le ruote da quelli che non rientrano. Solo che ora che il contenuto del decreto non è chiaro, ancora qualcuno viaggia con la fantasia, appena verrà pubblicato tutte le fantasie si sposteranno nei tribunali e allora vorrò proprio vedere se qualcuno finalmente si renderà conto che di fronte ai giudici si parla di legge italiana e non di ciò che i danneggiati pensano sia giusto o meno. Poi per quanto riguarda da dove prendere le informazioni sempre che vogliate credere a quello che dicono i funzionari incaricati, domani è martedi, dalle 11.00 alle 13.00 è attiva la linea del ministero. Armatevi di un foglio con domande precise e dettagliate, non "luoghi comuni" a cui non si può rispondere. Siate cortesi e intelligenti e non abbandonate la conversazione sino a quando non otterrete risposta precisa a domande precise. naturalmente non dovete chiedere "sono prescritto?" perchè vi prenderebbero solo in giro, ma magari dite: "ho una sentenza positiva, mi può dire se verrò ammesso a transare secondo il decreto?" oppure, "ho una sentenza negativa, mi può dire se secondo il decreto sarò escluso a priori?" oppure "non ho ancora una sentenza, mi può dire se secondo il decreto verrò ammesso oppure se l'avvocatura dovrà vagliare la mia richiesta prima di farmi una proposta?" Ricordatevi che voi avete diritto a delle risposte e ricordate in caso che anche il tar lo ha ribadito recentemente. Buona fortuna, spero solo qualcuno possa sapere quali son le sue possibilità per poi poter scegliere liberamente come agire. Saluti,

Anassagora

Anonimo ha detto...

Condivido quello che si dice su di chiamare il ministero domattina, ma voglio anche ricordare che tutte le volte che l ho fatto anche dopo la firma ipotetica di Balduzzi mi hanno risposto il decreto e' top secret non possiamo dire nulla. Tutto si saprà quando sarà ufficiale, il problema non e' il centralino , ma quando leggeremo ufficialmente questo decreto ? Che conta molta di più di parole dette al telefono.. Caro anassagora

Anonimo ha detto...

Condivido quello che si dice su di chiamare il ministero domattina, ma voglio anche ricordare che tutte le volte che l ho fatto anche dopo la firma ipotetica di Balduzzi mi hanno risposto il decreto e' top secret non possiamo dire nulla. Tutto si saprà quando sarà ufficiale, il problema non e' il centralino , ma quando leggeremo ufficialmente questo decreto ? Che conta molta di più di parole dette al telefono.. Caro anassagora

Anonimo ha detto...

Scusate per il raddoppio

Anonimo ha detto...

non prendete sottogamba quel che scrive anassagora!

b.

Anonimo ha detto...

Ripeto, quando e' ufficiale il decreto? A.L.

Anonimo ha detto...

Da Wikipedia, AnassagoraAnassagora in greco Ἀναξαγόρας (Clazomene, 496 a.C. – Lampsaco, 428 a.C. circa) è stato un filosofo greCo antico.
È annoverato tra i fisici pluralisti insieme ad Empedocle e Democrito. Fu il primo filosofo a "importare" la filosofia nella penisola greca, più precisamente ad Atene (prima di lui la filosofia era diffusa solamente nelle colonie greche dell'Asia Minore e della Magna Grecia).

Anonimo ha detto...

Immagino che qualcuno al ministero possa anche rispondere cosi per liquidarvi in pochi secondi senza troppo stress.
Peccato che ci sia stata una riunione dove il decreto è stato illustrato alle associazioni e queste a loro volta abbiano riferito ai propri associati facedno dilagare informazioni, quindi evidentemente potrebbero esserci dei "secret" ma non potranno sicuramente essere al "top", sopratutto dopo che il tar dice che il ministero ha ormai accumulato un ritardo ingiustificabile non scusabile con la mancata attuazione del decreto interministeriale. In questi casi purtroppo però il punto di forza sta nella propria conoscenza dei fatti e delle leggi, delle responsabilità e doveri delle istituzioni e nella propria perseveranza nel volersi vedere riconosciuti dei diritti precisi e non di fantasia, pur capendo che i diritti di fantasia sarebbero belli da ottenere. Se andate a leggervi le due ultime sentenze del tar, vi renderete conto che viene nominato un preciso articolo id una precisa legge sulle responsabilità dell'amministrazione. Se anzichè stare qui a versare bile inutilmente, vi prendeste la briga di leggere e capire quelle leggi, vi rendereste conto che la vostra posizione di cittadini di fronte ad un funzionario e di fronte all'amministrazione è regolata in un certo modo, e questo modo non prevede che i funzionari possano fare e dire quel che vogliono negandovi informazioni riguardanti una domanda amministrativa e la sua conclusione. Forse non ci son gli estremi per "l'ommissione di atti di ufficio" visto che il decreto è ancora in concertazione e in effetti non può essere reso pubblico, ma sicuramente se acquisite un minimo di coscienza si queste cose vedrete che siete voi che dovreste guardare dall'alto in basso il funzionario, e non il contrario. Il funzionari è pagato da tutti affinchè faccia gli interessi della maggior parte di persone, quindi il funzionari è pagato per servire il cittadino, non il contrario. Meditate su questo, se tutti ci mettessero un pò di impegno son sicuro che questo blog non sarebbe diventato il posto dove lanciare insulti gratuiti ogni due commenti, ma piuttosto il blog dove affilare ben bene le armi a disposizione, in modo che queste possano tagliare bene senza tanti sforzi fisici e mentali.
Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Qualcosa mi dice che a domande precise sulla propria posizione personale domani qualcuno al MdS darà delle risposte precise.
Tutto sta a fare le domande giuste, precise, con risposte si no, e sulla propria posizione personale

Anonimo ha detto...

Perdonami siccome se entrato a piedi uniti nel forum voglio ancora ripetere che l ufficialità e' quello che interessa noi danneggiati quindi tutte belle parole quelle che dici ma non si arriva a capire poco almeno per me, a.l.

Anonimo ha detto...

hai scoperto l'acqua calda!!!
è pacifico che quando uscira il decreto scoppierà la guerra.
uno che è in causa da 7 anni, magari una 3 categoria, che ha cagato un mucchio di soldi all'avvocato non verrà risarcito, mentre lo stato si farà fregare da chi ha cominciato la causa il 28 dicembre2007, magari un'ottava categoria con le transaminasi appena mosse e che ha fatto un'accordo con l'avvocaticchio di passaggio (ti pago se incasso).
Socrate (visto che siamo in tema classico)

Anonimo ha detto...

Non serve essere un filosofo greco antico per avere la risposta che da 3 settimane ci chiediamo tutti, ma sto decreto Monti l'ha firmato o no??? Io come tutti noi ho chiamato la scorsa settimana e stavolta al posto della Salina o Mele mi ha risposto una voce maschile che non si è nemmeno voluto presentare e mi ha detto che non sanno niente e che come noi sono in attesa. Vediamo domani che bella storiellina ci racconteranno, a questo punto dovremo chiedere se Balduzzi ha firmato, altro che Monti...

Anonimo ha detto...

Certo ho scoperto l'acqua calda, lo penso anche io, ma evidentemente non lo pensano tutte quelle persone che ancora fanno finta di voler stare unite, quando sanno benissimo che se la loro fetta verrà toccata non guarderanno in faccia a nessuno. Quindi ora che ho scoperto l'acqua calda ve la cedo con un pò di sapone, cosi da poter lavare via certe dinamiche che non stanno ne in cielo ne in terra e che senza dubbio non vi aiutano ad avere le idee chiare rispetto al contesto. Altrimenti poi perderete non per mancanza di diritti da far valere, ma solo per disperazione sfinimento e confusione il tutto a vantaggio della vostra controparte. Ne volete un esempio chiaro? Andate sul sito di anadma e leggetevi l'ultima lettera che hanno inviato al Sig.Ministro della Salute, cosi avrete un bel esempio di come NON comportarvi. Poi le motivazioni della lettera son condivisibili, tutte le ragioni del mondo per la rabbia espressa, ma mi spiace dire che il campo di confronto è su un altro piano, evidentemente anadma ha deciso di usare come piano di confronto la piazza del porto o gli spalti di uno stadio, spero solo che voi non vogliate richiedere i vostri diritti come se si stesse contrattando al mercato del pesce, perchè di solito anche al mercato chi si fà distrarre dal caos ha un alta probabilità di prendere pesci marci. Riguardo l'ufficialità, molti la attendono, altri ne hanno un terrore immenso e già qui non si capisce dove vogliate andare veramente. Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Un consiglio all'ultimo commento, quando telefonate presso l'amministrazione avete il diritto di sapere con chi parlate, e loro hanno il dovere di dirvi con chi state parlando quindi come prima cosa chiedete con chi avete il piacere di parlare (nome e cognome) e magari anche il suo ruolo e la sua matricola se proprio volete essere pignoli, e se vi chiedono perchè volete i loro nomi dite pure che li volete perchè se si viene a sapere che danno informazioni fuorvanti e incomplete o omettono informazioni utili che sono obbligati a dare traendo in ingannano il privato cittadino e impedendogli di far valere i propri diritti, a voi nessuno impedisce di andare a querelarli. Abbiate un pò di faccia tosta, non lasciatevi scoraggiare dal fatto che vi trattano con sufficienza, con tutta la faccia tosta che hanno avuto nei vostri confronti penso che come minimo possiate rendere sempre con estrema cortesia ed educazione un pò di pan per focaccia, siate chiari ed estremamente educati ma fermi nelle vostre posizioni, solo cosi continuerete a camminare nella giusta strada. Saluti
Anassagora

Marco ha detto...

Anassagora pare conoscere molto bene il mondo degli uffici pubblici ministeriali e quali sono i diritti di chi si rivolge ad un dipendente pubblico.
Ritengo caldamente consigliabile prendere alla lettera i suoi consigli nel chiamare oggi il Ministero.

Pronti con i telefoni e speriamo di prendere la linea .....

montra ha detto...

Posso solo dire di aver scritto alla loro mail ridab oltre 10 giorni fa e nessuno si è sognato di rispondermi. Oggi tenterò con la telefonata...vediamo!
Monica

Anonimo ha detto...

Anche io ho scritto una mail a quell'indirizzo la settimana scorsa e con lo stesso risultato: nessuna risposta. E considerato che sono in malafede so anche il perche'. La mail ormai e' una comunicazione scritta a tutti gli effetti con valore anche legale, la telefonata no. Si dovrebbe registrare ma con il consenso e con il rischio di beccarsi una denuncia, quindi passando dalla ragione al torto. In pratica al telefono si possono dire fregnacce al contrario di una mail. Ovviamente parere mio personale.

Anonimo ha detto...

Io direi che in questo momento sia inutile chiedere quali siano i contenuti del decreto. La domanda da porre e' una sola: il decreto e' stato firmato da Monti o no? Nel secondo caso si conoscono i tempi? Un giorno, un mese, un anno o mai? E' gia' passato un mese dalla firma di Balduzzi (se ha firmato...)

Anonimo ha detto...

Gent. Sig. Monica, io ho scritto alla loro email 15 giorni fa... e idem, nessuna risposta.
Non è la sola a non ricevere le risposte... credo che nessuno risponda. Come al solito non si smentiscono.
Gio

Anonimo ha detto...

Concordo nel chiamare tutti il numero del ministero, e di essere gentili ma decisi nel farsi dare delle risposte giuste, e che si chieda ciscuno sulla sua posizione, cioè chi ha cause vinte chieda se chi ha causa vinta rientra nelle transazioni , e cosi chi non ha causa, e chi ha causa persa ecc., e poi questo pomeriggio si postano le risposte e vediamo un po se ci capiamo qualche cosa su come dovrebbe essere sto decreto.

montra ha detto...

Il problema é che non rispondono manco al telefono se non una Salina impacciata che ne sa meno di noi!

Giacomo ha detto...

Caro Anassagora, dato che pare tu sia del giro del Ministero, puoi sollecitare o far sollecitare chi risponde al telefono a dare informazioni non evasive ?

montra ha detto...

06 59943135 nulla
06 59942610 cardone nulla
06 59942425 salina come il nulla

Anonimo ha detto...

Non esiste nessun decreto, hanno messo qualche impiegato a rispondere al telefono come quella totale impreparata della salina. E' la stessa che mi aveva detto al telefono (e non solo a me) che il decreto sarebbe stato pubblicato a febbraio (pubblicato!!!).

Anonimo ha detto...

Non risponde nessuno al telefono, mi sa che oggi sono tutti alla sfilata di carnevale quelli del ministero.

Marco ha detto...

Sto provando di continuo a chiamare ma trovo sempre occupato :-((

Anonimo ha detto...

Devono aver staccato il telefono per andare alla sfilata di carnevale, e sempre occupato, forse perche chiamiamo tutti. Prima o poi risponderanno.

Anonimo ha detto...

State a sentire un fesso qualunque. Non esiste nessun decreto, ci stanno prendendo solo in giro. È già un miracolo se per il secondo bimestre ci adeguano l'indennizzo. Anche a me non rispondono. Ma anche se rispondesse la Salina è come dire zero.

Anonimo ha detto...

Ho appena parlato con la Salina, educata di certo ma non sa un cazzo. Ero più informato io di lei. Ho detto tutto!!!

montra ha detto...

Caro Anassagora salutami la sardegna e procuraci dei numeri da dove rispondano! Grazie ....
Monica

Anonimo ha detto...

anassagora ftw

Anonimo ha detto...

Ci stanno a prendere per i fondelli ancora una volta. Non vedremo mai nessun decreto pubblicato in G.U. , questo perche non hanno nessuna intenzione di fare transazioni con nessuno, e anche perche sanno bene che un decreto può essere impugnato al Tar o alla CEDU, quindi non faccendo nessun decreto si sentono al sicuro.

Anonimo ha detto...

Anche a me ha risposto la signora Salina , non sa nulla , caro avv, o signor assagora , ho letto alcuni sui commenti e sinceramente li trovo abbastanza discordanti , ma se lei asserisce di sapere alcuni concetti essenziali , non si arrampichi sugli specchi e ci faccia presente a tutti noi , di quello che sà , se poi lei gioca sulle due parti e cioè , sul fatto che facendo e raccontando del buonismo che ci dovrebbe essere tra le varie patologie oppure essendo un semplice occasionale che percepirà da codesta transazione una manciata di fare , e quindi proclama all'unione di forza di tutti per far smuovere un decreto a favore di tutti che sia in analogia e coerenza con tutti è un altro discorso.
Lei dice e non dice , proclama e non proclama , a mio avviso si mantiene sul vago , lei ha parlato dei nostri diritti , lei parla che chi risponde dal ministero abbiano il diritto di informarci di cose che ne gli avvocati e ne le associazioni sanno , il contenuto di un decreto tenuto blindato ed estrapolato dalla bocca di alcuni ministeriali all'incontro con le associazioni dicendo qua e là qualche accenno o qualche sussurro , come può pretendere anzi come si puo pretendere di sapere cose da quelli che rispondono al telefono che non vogliono o non sanno niente.
Caro signor assagora , ma lei ha provato a chiamare i numeri che son stati messi su questo blog da tutti ? lei si è fatto ascoltare con una certa autorità ( anche se con educazione ed intelligenza) chiedendo i contenuti del decreto , oppure di avere notizie certe prima che con gentilezza posasse il telefono ? A me sembra un altra storia di quelli che dicono : dai su armatevi e andate , mi scusi se insisto ma tutto sommato non credo assolutamente che lei sia un avvocato ( con tutto il rispetto per gli avvocati ) e tanto meno uno che sia negli oscuri stanzoni del ministero , lei come me e come tanti altri , che sono più in alto rispetto alle nostre posizioni non sanno nulla , le uniche cose che si sanno e che ci sia un decreto ( spero non sia uno di quelli fantasmi ) che oramai è alla firma del ministro Balduzzi fermo da quasi un mese , e nessuno sà dirti ne quando , ne come , e ne se il ministro Monti firmerà mai codesto decreto , l'unica soddisfazione e continuare a vedere che nei vari tribunali "Vedi sentenze al TAR" continuano a perdere , ma nessuno sà se in questa Democrazia_Dittatoriale che il nostro governo cerca ogni giorni di più di convincerci che esista possa mai avvalersi il grado di responsabilità che il governo ha verso tutti gli ammalati di vittime sangue infetto e che non passi inosservate sentenze che a livello giudiziario dovrebbero contare parecchio , la mia preoccupazione e che possano sbeffare i vari giudizi al tar come un noto avvocato ha esposto nel suo sito dicendo : si va buò ma a me del tar non me ne frega un ca....


Pinco_Pallo

montra ha detto...

Condivido con Pinco Pallo: qua il rischio è davvero che del Tar non gliene fotta nulla, così come per l'art. 18 hanno deciso di andare avanti con o senza i consensi. Sono dei tagliatori di teste e su quel ceppo ci stiamo pure noi. Non riesco a vedere attraverso gli occhi ottimistici di qualcuno che cerca di convincerci che il 70% di noi vada a casa con il premio vincente soddisfatto. Chiaro che come sempre vorrei sbagliarmi ma non vedo l'inizio della fine solo un'altro inizio. Ed ulteriori per chi potrà permetterselo spese legali da anticipare...non gli credo nonostante lo stesso Ministro ad una mia lettera continua a ribadire lo spazio per arrivare ad un accordo: quando e come e con chi mi chiedo io? Parliamo forse del 2013???
Monica

Anonimo ha detto...

Cosa contiene il decreto è stato detto alla riunione del 2/2 alle associazioni, e soltanto che poi a noi danneggiati sono arrivati resoconti e notizie discordanti. Dato il fatto che reputo che nelle associazioni , o almeno non nella maggior parte di queste ci siano solo persone che non capiscono niente, allora le cose sono due, o le associazioni hanno capito benissimo cosa dice il decreto, cosa dice sulla prescrizione ecc, e non lo diccono perche sanno che si potrebbe innescare una guerra tra danneggiati, oppure ogni associazione dice solo quello che gli conviene, quello che meglio può fare al proprio orticello. Con tutte le associazioni presenti, ancora nessuno ha detto se chi ha una o più sentenze vinte sia dentro o fuori, per certi sono dentro, per altri la prescrizione e solo quella dei 5 anni. Nessuno sa dire come sia la prescrizione per chi non ha causa, come viene stabilità in quel caso. Insomma erano tante associazioni a quella riunione, si parlava del decreto(anche se nessuno lo ha visto), e mai possibile che hanno tutti capito cose diverse, a me pare una cosa molto strana.

Anonimo ha detto...

Ti assicuro che pur riascoltando una registrazione completa non si capisce chiaramente dove vadano a parare!

Anonimo ha detto...

@ Ti assicuro che pur riascoltando una registrazione completa non si capisce chiaramente dove vadano a parare!

Si lo posso capire, ma non riesco a credere che nessuno abbia capito se la prescrizione e solo quella dei 5 anni, o se per chi ha causa vinta e dentro, o se vengono giudicati con una prescrizione dei 5 anni solo chi ha causa persa o senza causa. E poi e possibile che nessuno alla riunione abbia fatto domande dove si chiedeva un secco si o un no. Che so chi ha causa vinta e dentro? Chi non ha causa e dentro? Chi a causa perso e dentro? Per tutti si usa sola la prescrizione dei 5 anni si o no? Mi pare che se quella riunione serviva per illustrare il decreto allora non e servita a niente se poi questi sono i risultati, dove ogni associazione da la sua versione. Comunque aspettiamo il decreto sempre che esista .

Anonimo ha detto...

Mi sa che Monica e Pinco_pallo hanno scoperto il trucco. Stanno solo fingendo, non esiste nessun decreto, prendono solo tempo tempo ed ancora tempo.

Anonimo ha detto...

Ieri sera ho chiesto ad assanagora quando leggeremo il decreto ufficialmente ma non mi ha mai risposto, aggiungo che il signor b appoggiava assanagora, dicendo di credergli, che mica lavorano nello stesso ufficio! ; ma dico io quando si finirà di parlare a sproposito, noi vogliamo leggere il DECRETO con tutti i suoi paletti ma almeno abbiamo la certezza di qualcosa. Ma stamane il signor anassagora e' sparito chissà ?....A.L.

Anonimo ha detto...

Volevo aggiungere una curiosità, ieri sera volevo intervenire a radio Rai programma zapping di Aldo forbice, parlando del nostro problema, non mi ha richiamato nessuno dalla redazione. A.L.

Anonimo ha detto...

Non e solo il ministero a fare il vago.

Anonimo ha detto...

@ Assagora,
Condivido in pieno quello che hai scritto,è proprio ciò che penso.
Vorrei chiederti,vista la tua capacità,se hai informazioni certe riguardanti gli anta 78.Mio padre è in apprensione da quando c'è il dubbio.Il nostro avv...non ci dà risposte esaurienti.Ripeto,se hai una certezza al riguardo,per favore scrivilo,servirà a calmare l'ansia di mio padre,sia che la tua risposta sia negativa,sia positiva.Ti rngrazio di cuore,L.....

Anonimo ha detto...

Non capisco che guerra tra danneggiati dovrebbe esserci, siamo tutti stanchi e malati, chi rientrerà nelle transazioni valuterà se gli conviene firmare oppure no, chi non rientra nelle transazioni valuterà se continuare la causa, se fare ricorso al Tar e alla CEDU o dove vuole, di sicuro non ci prendere a pugni tra danneggiati. Ricordiamoci che sempre stato cosi, nel 2003 gli emofilici non hanno rinunciato a transare per solidarietà verso i talassemici esclusi, anzi sono stati felici di essere finalmente e giustamente risarciti, idem per i vaccinati con la legge 229 , felici di essere stati risarciti e in più anche se per risarcirli ultimamente si sono scippati soldi dai fondi dei trasfusi, quindi peggio di cosi, e non mi parre ci siano state guerre, a parte certo come normale, molta delusione e rabbia da parte dei trasfusi. E adesso sarà la stessa cosa, se si faranno le transazioni, alcuni saranno felici di farle, altri saranno esclusi e dovranno continuare la lotta, e sempe stato cosi e sarà sempre cosi, quando la gente soffre non gli si può dire di non fare le transazioni per solidarietà con chi resta escluso, o tutti o nessuno, non viviamo in un mondo ideale, ma viviamo in un paese di m.....

Anonimo ha detto...

Una cosa di sicuro si è capito.
Questo GOVERNO è si TECNICO,
ma adopera gli stessi metodi della POLITICA.
Fanno quello che i POLITICANTI (NOMINATI FRA DI LORO) NON HANNO AVUTO CORRAGGIO DI FARE PER NON PERDERE VOTI E LA LORO POLTRONA.
Perchè altrimenti la poltica non parla del nostro problema e in tutti questi anni non ne hà risolto la questione?
Per il semplice fatto che i soldi li spostavano da una parte all'altra dove ce ne fosse bisogno.
E questo governo, non vi sembra faccia lo stesso?
R

Anonimo ha detto...

Questo governo e ancora peggio, perche con la scusa che si fa come diccono loro o finiamo come la Grecia, possono permettersi di agire in una quasi dittatura.

Anonimo ha detto...

Non mi sembra di avervi assicurato o promesso che avrebbero risposto al primo colpo aprendovi il vaso di pandora. Vi ho piuttosto detto di non demordere anche se vi trattano con sufficienza o se vi evitano, poi se vi siete già stancati pazienza.
Montra forse io la conosco per fama se la mia idea sul suo nome è giusta, poi le ricordo che in un piano "legale" dopo 10 giorni lei non può pretendere niente dall'amministrazione, ma insomma queste cose non gliele devo dire io. Mi chiede di salutare la sardegna, e sicuramente qust'estate se andrò lì in vacanza a farmi un giro lo farò, in un primo momento non capivo, ma poi ho collegato tutto. A quanto pare c'è stato un pò di disaccordo tra le associazioni presenti alla riunione con il Sig. Ministro, in quanto una associazione sarda ha pubblicato un articolo ottimistico riguardo ai thalassemici, facendo intendere in maniera abbastanza azzardata che si fosse giunti finalmente ad una conclusione felice. Evidentemente la signora Montra non ha letto bene le mie parole, pensa che io sia uno di questi sardi e si è fatta prendere dall'agitazione e dall'istintività nel rispondere e nel pubblicare affermazioni che a quanto mi hanno detto usa anche interloquendo con le istituzioni, naturalmente a suo svantaggio. Questo non è un mio problema però, il problema è che io ho messo sul tavolo dei numeri, e sinceramente non ho mai detto di essere felice che probabilmente più di duemila persone verranno fatte fuori a priori e che un altro tanto prenderà cifre misere. Signora Montra la prego di correggermi se sbaglio perchè io non ho nessuna intenzione di cadere in certe confusioni che invece lei gestisce benissimo e le assicuro che non sta parlando con l'ultimo arrivato. MI dica, ho mai scritto che dovete essere felici e che la vittoria è nelle vostre mani? Ho mai scritto di essere soddisfatti di come vanno le cose? A me sembra di no, quindi si dia una calmata e se ha da dire qualcosa la dica in maniera che tutti capiscano, perchè io personalmente non capisco dove lei voglia arrivare con questo atteggiamento. Qualcuno ha scritto sotto di lei che non viviamo in un mondo ideale, forse tutti dovreste stamparvi queste parole bene in testa, e passare dal piano degli ideali al piano delle cose reali, i vostri avvocat son bravissimi a farlo, voi vi perdete in fesserie.
Per gli ante 78, mi spiace ma l'intenzione è quella di escluderli tutti, c'è da vedere se in questo caso il ministero intenda sostituirsi ai giudici di merito anche in caso di sentenze positive, è certo che chi ha sentenze negative è fuori dalle transazioni. Pubblicazione del decreto: dico solo che il tar ha dato 90 giorni e son propenso a pensare che uscirà entro questi 90 giorni, se cosi non dovesse essere vi posso assicurare che la situazione peggiorerebbe in maniera esponenziale per il ministero, nonostante qualcuno si faccia prendere dal panico prima del tempo. Non mi pronuncio sul fatto che le associazion non abbiano capito la questione della prescrizione alla riunione con il Sig. Ministro, perchè veramente c'è da vergognarsi. Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Renato Balduzzi
Nel 2011 l'attuale ministro della Salute ha dichiarato per l'anno 2010 un reddito di 143.750 euro. Il trattamento economico complessivo annuo lordo che percepirà come ministro è di 199.778 euro. Balduzzi risulta in aspettativa senza assegni dal 16 novembre scorso come professore universitario di ruolo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.
Risulta possedere diversi beni immobili, tra i quali un fabbricato ad Alessadria di 21,5 vani (in comproprietà al 50%), alcuni terreni tra Molino de' Torti (Alessandria) e Avise (Aosta), alcuni in comproprietà, per un totale di 0,18 ettari (17,8 are), un altro fabbricato al 50% a Bordighiera (Milano). Tra i beni mobili, Balduzzi possiede tre autovetture: una Subaru B9 Tribeca, una Fiat Multipla e una Fiat Panda, tutte del 2006.
Il ministro della Salute ha anche una serie di azioni per un controvalore di circa 90mila euro (31.284 dell'Eni e 20.068,34 di Banca Carige), delle obbligazioni Unicredit per 8.696,38 e circa 157mila euro in vari fondi comuni di investimento (Capital Italia Sicav, Carige, Eurizon).
Il saldo complessivo a ieri nel suo conto bancario ammontava a circa 52mila euro.

montra ha detto...

@i vostri avvocati sono bravissimi.....
Da qui si evince che lei é un avvocato , preciso e sottolineo che non mi sono mai rivolta in malo modo con le istituzioni anche perche' personalmente non ho contatti diretti ma li tiene la sig.ra D'Alessio. Sono istintiva vero, verissimo ma questo non equivale a stupida o maleducata. Se l'ho confusa con altra persona questo puo' capitare interloquendo con degli anonimi. Per il resto lei puo' fare tutti i suoi calcoli e le sue premonizioni senza per questo buttare alle ortiche denigrando le associazioni, potrei mettere alla gogna diversi legali e a ragion veduta potrei dirgli di vergognarsi ma non porta da nessuna parte come il primeggiare e voler arrivare primi in questa corsa alle transazioni ci ha portati tutti sull'orlo di un quasi conclamato fallimento per molti. Io quello che ho interpretato durante la riunione l'ho detto ma il tenore della stessa non permetteva molte domande e le risposte poche ed evasive studiate ad arte per non essere chiare e lasciarsi cosi ancora spazi di manovra. Spero solo che i nostri bravi avvocati e ne abbiamo, stiano ragionando e lavorando per tirarci fuori dalla melma in cui ci troviamo. Un caro saluto avvocato, ossequi a Lei e famiglia!
Troppo formale? Ma no ogni tanto ci vuole.
Monica

Anonimo ha detto...

diamogli anche qualche sacca di sangue che ne ha bisogno....

Anonimo ha detto...

@ Anassagora,
Grazie per la sua risposta,temevo fosse così.Però mio padre hà una sentenza positiva e questo ci mette in speranza.
Per quanto riguarda Montra,da tempo hò capito che parla ipocritamente a noi scrivendo parole che sembrano di aiuto,ma non è così!Lei (beata)hà già ottenuto tutto,forse si sente in "dovere"di confortare gli esclusi,ma può astenersi,ritirarsi ,tanto hà già vinto,cosa vuole di più?Soddisfare la sua vanità?Chi si accontenta gode,cara montra,non esagerare,lascia stare chi non è stato fortunato come te,sii più umile,forse scopriresti che è bello essere se stessi!!!L

Anonimo ha detto...

Ma cosa scrivete? Monica non ha avuto un solo euro. Ignoranti e disinformati. E poi io a questo pseudo avvocato filosofo non credo. So solo che ad oggi non ho visto uno straccio di decreto pubblicato.

montra ha detto...

@ L
????? Scusa se mi spieghi cosa ho vinto perche' mi sfugge!
Sono prescritta e in attesa che mi rivalutino la 210. Non ho manco una sentenza favorevole e un saldo sul conto corrente che segna spia rossa
Ogni tanto mi perdo qualcosa...
Che poi io stia sulle balle a prescindere mi é chiaro ormai pero' non aumentiamo le cazzate grazie!
Monica

Anonimo ha detto...

L. da quel che ho capito leggendo questo blog, la signora Montra non ha vinto proprio niente, anzi! mi sembrerebbe di capire che rispetto alle transazioni sia in una posizione non proprio positiva.
Concordo poi con il fatto che in effetti molte cose dette non fanno altro che creare confusione ed effetti contrari a quelli sperati da parte dei danneggiati.
Sigora Montra, se non sbaglio lei fa parte del cvsi, a mio parere ottimo comitato che si muove un pò a 360° e con degli ottimi avvocati, potrà immaginare che una registrazione dell'incontro sia giunta anche a me, e le assicuro che le cose non stanno esattamente come dice lei. La riunione è durata circa due ore e c'è stato ampio spazio per fare domande, ma come al solito forse per ingenuità forse per preconcetti o per poche armi a disposizione, le domande che venivano poste erano in un piano diverso da quello del ministero. Mi corregga, ma mi sembra che nessuna delle associazioni presenti abbia voluto sviscerare gli argomenti con i modi dovuti, piuttosto come ho già detto si parlava per luoghi comuni sugli ideali "la malattia non si prescrive" etc. etc. etc. Caso lampante, un rappresentante che si infervorò alzando la voce chiedendo di avere copia del decreto dopo 5 minuti che il Sig. Ministro chiaramente disse che non poteva darne copia. Signora Montra, una cosa è buttare le associazioni alle ortiche, lungi da me farlo, un altra cosa è prendere in considerazione gli atteggiamenti delle associazione che non portano da nessuna parte in un confronto istituzionale. Ho letto da poco un articolo sul fatto quotidiano dal titolo: "Lo stato condannato a risarcire, ma i soldi servono per svuotare le carceri" qualcosa di simile insomma. Nell'articolo non viene spiegato che i fondi richiesti ammontano a 24milioni l'anno, ma viene fatto intendere invece che tutti i fondi degli emotrasfusi verranno presi. Bene, un articolo interessante, ma fuorviante, un articolo che da voce ai danneggiati ma pur sempre volutamente incompleto, magari molti di voi non si rendono conto, ma pubblicare articoli del genere è solo un imbroglio di cattivo gusto verso i danneggiati, esattamente come poteva esserlo il famoso articolo dell'associazione sarda.
Sempre riguardo i cvsi che io apprezzo per la volonta ma non posso che criticare per l'atteggiamento, mi sembrerebbe che i primi a mettere sul tavolo dei numeri e delle previsioni, siate stati voi dicendo che solo il 10% entrerà nelle transazioni. Detto questo, se a lei sembra difficile pensare che almeno il 60% rientrerà, vi dico che per me è impossibile pensare che sono il 10% rientrerà nelle transazioni. Almeno io son stato chiaro, la situazione che ho descritto non è per niente piacevole ma è un inizio. Le percentuali sul 10% che date voi, quelle si che sono congetture e premonizioni che non fanno altro che togliere le speranze a della povera gente che non sa come comportarsi! Le assicuro che in questo caso è lei che sta osservando la pagliuzza nel mio occhio.
L'istinto va bene, ma non può mai superare l'obbiettività.

Saluti.

Anassagora

Anonimo ha detto...

@ Montra,
Guarda che l'hai scritto proprio tu,diversi comenti fà! Peccato che Dario sia costretto,per ovvi motivi a cancellare l'eccesso ma proprio tu ci spiegavi che sei "in regola" e speravi non ti chiedessero la restituzione della rivalutazione avuta.Faccio molta attenzione a ciò che leggo,invece tu forse hai poca memoria,o forse hai voluto "scherzare....."Mach!!

Anonimo ha detto...

Ciò! Monti....72 MILA EURO AL MESE!!!!! Ma che vergogna sta italietta!! E c'è gente, tanta, che non sa come arrivare a fine mese..

Anonimo ha detto...

anonimo delle 5.09. non confondere la rivalutazione 210 magari ottenuta da Monica con il risarcimento danni che ancora è da vedere, avrai una buona memoria ma evidentemente non capisci di che si parla.

montra ha detto...

Io ho chiesto di leggere e vedere il decreto dopo oltre 20 minuti di riunione dove gli argomenti come dice lei erano inutili e ovvi e dopo che il ministro con l'orologio sfilato dal polsino e messo sul tavolo sottolineando i pochi minuti a disposizione per dover presenziare ad altra riunione. Ho sbagliato? Ma io veramente avevo speso tempo e denaro anzi lo abbiamo speso in due salvo poi lasciare fuori dalla porta all'ultimo minuto , per parlare vedere o leggere un decreto....o no? Per tornare alle percentuali riportate sui giornali non sempre riportano fedelmente quanto noi rilasciamo e spero davvero che questa vicenda veda uno spicchio di sole ma al momento é solo avvolta da polemiche, critiche e valutazioni personali quindi avvolta nell'ombra e nei dubbi.
Per chi dice di leggere attentamente invece i miei commenti ho restituito ben 700 euro di rivalutazione a novembre 2010 e non ho piu' visto nulla!
Finiamola con le polemiche e speriamo di capire a breve che fine faremo!

Anonimo ha detto...

@ 5.25.
Sei tu che non capisci in pieno ciò che leggi!!
Scrivendo la parola "in regola"è sottointeso che mi riferivo alle transazioni,e in questo caso TU hai dimostrato l'ignoranza!!Ciao.
Comunque e qui hà ragione Monica,finiamola di beccarci,non porta a nulla,tanto la verità è individuale e ognuno sà cosa fare quando uscirà e SE uscirà questo maledetto decreto.Saluti L.

Anonimo ha detto...

Anassagora.
E' anche una via di ROMA!!
Naturalmente intitolata al Filosofo.

Anonimo ha detto...

Secondo me Anassagora non è un'avvocato.
usa un linguaggio da burocrate molto ben istruito.
Non usa il solito vocabolario da azzeccagarbugli (non ha mai inserito un parola in latinorum) cosa cha agli avvocati piace fare.
Anassagora, mi sa che sei molto ben dentro alle cose che ci stanno preparando.
Non è che sei fra quelli che stanno scrivendo il nostro destino e stai cercando di scaricarti la coscienza?
Socrates

Anonimo ha detto...

Signora Montra capisco benissimo la sua posizione, ha ragione che la riunione era stata stabilita per illustrare le novità ed il decreto, ma mi spiace dire che era ovvio e scontato che lo stesso decreto essendo ancora in concertazione non poteve essere consegnato in copia, non perchè i funzionari son dispettosi, ma perchè questo è ciò che prevede la legge, ed è il continuare a battere su questo punto che crea le confusioni, sembrerebbe quasi che niente sia stato detto di nuovo. Il decreto è stato illustrato a grandi linee, ma non son di certo mancate le precisazioni, infatti son stati illustrati i criteri e le cifre offerte per tutte le categorie, si è parlato dei "paletti" e si è anche capita qualcosa di più rispetto a questi, capisco anche che qualcuno preferisca non capire certe cose visto che non son tanto piacevoli. Detto questo mi sembra che i punti oscuri siano stati per lo meno chiariti un minimo rispetto a ciò che tutti sapevano due mesi fa, e questo non può che essere un piccolo passo avanti, ecco perchè io lo vedo come un nuovo inizio verso la fine della vicenda dopo una stasi durata anni, capisco anche che per molte associazioni le notizie date siano come dei passi indietro rispetto a tutto l'impegno messo da esse nel giungere ad una soluzione equa e soddisfacente per tutti, ma questo non deve togliere obbiettività, sopratutto dopo che il tar ha fornito interessanti spunti su ciò che probabilmente accadrà. La strada è ancora molto lunga sopratutto se si considera di voler far rientrare tutti i danneggiati e sopratutto quelli per cui un giudice ha stabilito che il diritto è prescritto, questà è una realtà, l'altra realtà è che per altri la strada si sta accorciando sempre di più verso un probabile arrivo. Come vedete se vogliamo speculare, le realtà sono molteplici e non una sola e sarebbe da incoscienti fare di tutta l'erba un fascio. Lungi da me criticare gli idealismi in tutte le loro forme, ma i veri idealisti sanno che alle loro idee servirano probabilmente decine o centinaia di anni per giungere a concretezza. Nel vostro caso va bene l'idealismo ma non va bene che vi basiate solo su quello andando a rovinarvi ulteriormente il fegato perchè vedete che i vostri ideali non vengono soddisfatti ma anzi annientati da una giustizia forse ingiusta ma reale. Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

caro collega Anassagora, tu dimostri di saperla sapientemente lunga, e dunque .. dilla ormai tutta.
Empedocle

Anonimo ha detto...

Continuo a pensarlo anche io che codesto assagora non sia un legale , ma nemmeno un infiltrato , mi scusi , visto che lei non mi ha risposto alla mia domanda , perchè troppo impegnato a parlare con la signora montra le riformulo la domanda , anzi le domande.

1) Lei asserisce di sapere alla perfezione che 4700 danneggiati su i potetici 7000 saranno risarciti , mi puo dire in basa a cosa fa della sua sicurezza un dato di fatto ?

2)Visto che lei è così ben informato , secondo una sua opinione , oppure per meglio dire , secondo le sue informazioni , il ministro Monti a chi aspetta a firmare un decreto oramai passato ed approvato dal ministro Balduzzi ?

3) Giusto per non sminuire il suo operato e le sue informazioni , lei si qualifica come avvocato nascosto dietro uno pseudomino , ebbene visto che sia lei che molti poll di avvocati famosi sparsi in tutta italia non ha potuto partecipare a tale riunione riservata solo alle associazioni , da chi ha avuto le informazioni che lei stesso menziona ?

Mi scusi non lo consideri un interrogatorio come fosse dinanzi alla gestapo , è solo la voglia di sapere una sola verità , e non tante verità spezzettate , da comune mortale se faccio due conti avrò letto centinaia di commenti di quella famosa riunione , ma cè chi la conta cotta e chi cruda , se lei realmente sa e se molte associazioni si son mantenute sul vago ci dica realmente come stanno le cose senza remore , sa è da un bel pò che siamo in molti ad essere sui carboni ardenti.

La ringrazio se cortesemente vorra rispondere alle mie.

Pinco_Pallo

Anonimo ha detto...

Socrates, le dico solo una cosa. Potreste anche mandare un Santo come Padre Pio al ministero e le assicuro che anche lui non potrebbe fare niente di fronte ai meccanismi istituzionali di uno stato. I "burocrati" come dice lei, son persone che hanno valenza zero rispetto al complesso meccanismo statale. I "burocrati" devono solo fare quel che gli viene detto di fare, questo a tutti i livelli. O pensate per caso che il Sig. Ministro non debba rendere conto a nessuno? Evidentemente il Sig. Ministro dovrà rendere conto al Governo ed il governo dovrà rendere conto sia alla situazone economica nazionale sia agli interessi del paese rispetto al mercato internazionale, gli interessi in gioco son talmente enormi che è veramente difficile farli conciliare con tutte le situazioni di disagio. Eppure negli ultimi mesi basta accendere qualsiasi telegiornale che la situazione dovrebbe essere chiara a tutti senza dubbi. Quindi Socrates, le questioni di coscienza per come intende lei si affrontano in chiesa, per i governi di qualsiasi paese la coscienza è un concetto molto molto diverso da quello inteso per l'essere umano. Come vedete ragionate sempre per ideali, e mi spiacerebbe scoprire che mentre la storia si muove da una parte voi stiate pensando di ottenere qualcosa guardando dalla parte opposta.

Saluti.

Anassagora

montra ha detto...

Lo so tutto vero ma nulla toglie che questo mi fa male molto male e non solo al fegato!
Ma ancora i miei ideali me li tengo stretti ci volessero decenni e se Dio vorrà ancora darmi qualche anno di vita mi rallegrerò con chi ha visto giustizia e combatterò per coloro come la sottoscritta e centinaia forse migliaia di amici che non ne avranno. Questo almeno nessuno puo' levarmelo anche se mi sta costando molto e non parlo di solo denaro ma di salute!
Mi é difficile accettare di perdere e questo da sempre, cercherò di ascoltare il suo consiglio, sarò piu obiettiva ma ancora non accetto la sconfitta.
Monica

Anonimo ha detto...

Mi scusi avv. assagora , quindi lei sostiene che se il governo non emanerà il decreto entro il termine stilato dal Tar e cioè 17 maggio se la vedrà brutta ?
Mi scusi la mia domanda , sa perchè la pongo a lei , perchè un suo collega dice l'ooposto e cioè che il governo puo anche avere la potenza e la sicurezza di snobbare tale decisione fatta da giudici di un certo livello.


Un ultima cosa le vorrei chiedere , visto che lei a quanto pare non ha peli sulla lingua ( e di questo ne son felice ) mi potrebbe confermare che il fatto di chi ha una sentenza di primo grado positiva e dove il giudice non eccepiva la prescrizione sia dentro a codesto fantomatico decreto ?
Credo che solo in questo caso la percentuale di coloro che avranno diritto alla transazione salirebbe di colpo da un 10 o 15 % ad un significativo 65% la ringrazio e le auguro una lieta serata.

Anonimo ha detto...

Ma mi scusi signor assagora , ancora a difendere le istituzioni ? ancora a difendere sta classe di casta , ma mi scusi ma lei è forse un ministeriale ? ma mi dica fa forse parte dell'avvocatura dello stato ? non capisco lei dove vuole andare a parare , non li leggiamo i giornali ? non vedete la nazione come è in bilico , ma stiamo dando i numeri ?
Ma qui ci sono fior fiori di Giudici che stanno condannando un governo in adempiente , che da anni accumula soldi per la nostra causa e li hanno fatti sparire , ma i nostri cari , la nostra vita danneggiata , ma chi cè la ripaga ?
A me non me ne frega nulla che non ci sono i soldi , spesso per altre smancerie li hanno trovati , il fatto è che restiamo un popolo di deboli , di ammalati , trincerati nella nostra vergogna e nel nostro dolore , vergogna provata di certo non per colpe nostre , e il signor assiago parla di preconcetti che il governo non ha soldi per risarcire un danno provocato ?

Che dire se dovrei essere difeso da uno come lei mi sparerei.

Si vergogni di ciò che ha detto pocanzi , dando ragione ad un governo che ha sfruttato , torturato , avvelenato e che si è arricchito sulla pelle della povera gente , caro avvocato perchè ste belel parole non le va a dire alla moglie di Marco ? gia forse lei nemmeno sa chi è marco.

Anonimo ha detto...

negli scritti di anassagora ci sono parecchie "sdrucciolature" grammaticali e sintattiche.
Ergo, non credo sia avvocato (benché al giorno d'oggi i vari fori non son certo zeppi di... titani!)

b.

Anonimo ha detto...

Mi scusi signor assiagora ma lei continua a risponde solo ed esclusivamente alla signora montra , fregandosene delle altre persone , visto che è stato lei a mettersi in gioco su codesto blog , sia cortese cerchi di rispondere un pò a tutti , non si lasci indietro risposte non date , oppure non sa darne ?

Forse lei è un altro di quelle persone che da contro alla signora Monica solo per il fatto che ha reso la vita difficile di molte persone che sono al ministero ?

Non si smentisca signor assagora risponda cortesemente , al mio paese rispondere equivale a cortesia grazie.

Pinco_Pallo

Anonimo ha detto...

Pinco_Pallo, chiariamo una cosa, io non ho mai asserito di essere un Avvocato, casomai è la Signora Montra che lo ha detto.

Non ho neanche asserito cifre perfette, ma quando ho esposto numeri ho sempre messo il "circa" davanti, per essere più chiari, se scrivo circa 4700, potrebbe voler dire anche 4500 0 4900.

Ho già commentato che i dati esposti son quelli che vengono fuori dal confronto del regolamento del 2009, delle percentuali ufficiali riguardo le posizioni dei danneggiati, da ciò che è stato illustrato del decreto e dai principi generali stabiliti dalla giurisprudenza.

Non vorrei che lei usasse il termine sicurezza intendendolo come certezza assoluta, visto che è un termine che nel mio vocabolario in pratica non esiste, casomai esiste la parola "verosimilmente" ovvero molto vicino alla realtà.

Per quanto riguarda la firma del Presidente Monti, io non capisco perchè vi ostiniate a chiederlo al Ministero della Salute, mi parrebbe quasi ovvio che la domanda sia da rivolgere o alla segreteria del Governo oppure a quella del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Io purtroppo non ho ancora avuto modo di chiedere, anche perchè alla luce delle sentenze del Tar e con la nomina del Commissario ad acta sarebbe quantomeno inutile, non nel senso che non serva a voi saperlo, ma nel senso che per come la vedo io sarà il commissario a dover intervenire in tempi precisi sia che ci sia la firma del Presidente Monti sia che questa non ci sia.
Non mi interessa speculare sui tempi o sulle motivazioni di un Ministro, a me interessa invece far valere i diritti con gli strumenti concessi dalla legge.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Caro Dario, am perchè la signora Monica, che come noi tutti qui abbiamo più volte detto, ridetto estradetto HA UN SITO DELLA SUA AASOCIAZIONE, continua imperterrita ad intervenire qui dicendo e contraddicendosi sempre e scrivendo post che non stanno ne in cielo ne in terra! SIGNORA MONICA STIA NEL SUO....NON SAPPIAMO PIU' COME DIRGLIELO!

Anonimo ha detto...

La signora Monica ormai vede ministeriali ed avvocati e persone da attaccare ad ogni amgolo di post! BASTA NON SE PUO' PIU' E' DA DUE MESI CHE TRA LEI E LA D'ALESSIO INTERVENGONO SOLO PER SE STESSE! MA NONHANNO NUN CONVEGNO DA PREPARARE?

Anonimo ha detto...

b. la ringrazio per averle definite solo "sdrucciolature". Spero sia comprensibile visto che non sto a fare la revisione di quel che scrivo come se fosse un atto ufficiale.

Per chi mi accusa di difendere le istituzioni è completamente fuoristrada, ho abbondantemente spiegato che se le istituzioni sbagliano devono pagare attravverso gli strumenti offerti dalla legge, sempre che si voglia stare nel campo del diritto, se ci vogliamo spostare al mercato rionale allora che ognuno urli quello che vuole.

Signora Montra, mi auguro veramente che lei non perda la voglia di far valere le sue ragioni solo perchè si trova davanti un muro quasi inespugnabile, e tenga in conto sopratutto la parola "quasi".

Poi per il Signore che chiede come verranno trattati quelli con sentenza positiva, io le dico che rientreranno tutti a prescindere nelle transazioni con qualche problema per gli ante 78, ma faccia una cosa, lo prenda come uno stupido ed inutile parere, cosi evitiamo polemiche.

L'importante è che vi rendiate conto che ogni porta ha la sua chiave.


Saluti
Anassagora

Anonimo ha detto...

Concorro con i post precedenti, DArio qui del CVSI e dei loro interventi a loro vantaggio pubblicitario non ne possiamo più!Oggi Monica ha postato come una giornalista dell'Ansa...sempre lei e sempre a suo favore! Non è modo di fare!

Anonimo ha detto...

Ma chi è Anassagora...non può telefoare a Monica se si vogliono parlare? Hanno pres questo blog per una chat????

Anonimo ha detto...

Rientro stasera a casa dopo 2 giorni di ospedale, apro il blog per vedere se ci sono novità e mi ritrovo nassagora e la solita Monica che interviene come una prezzemolina dopo aver ripreso in mano le redini che avva dato alla Sandra! AIUTOOOOOOOOOO! Ma che succede? E' vero ma Monica ed Anassagora non si possono telefonare?????

Anonimo ha detto...

Dimenticavo, riguardo all'Avvocato che scrive che probabilmente il Ministero se ne fregherà del Tar, se fossi un Avvocato sinceramente troverei paradossale intentare cause e dire che poi il parere dei Giudici non avrà nessun riscontro, mi sembra un pò azzardato, insomma è come se pianto un seme e allo stesso tempo dico che tanto la pianta non crescerà! Allora perchè pianto il seme, per affidarmi al caso?
Poi magari potrebbe davvero succedere che passati 90 giorni non venga pubblicato nessun decreto, ma a questo punto i problemi diventerebbero molto pesanti per il ministero come ho già detto, e a quel punto non ci saranno solo cause per risarcimenti danni da emotrasfusioni, ma anche cause per risarcimento danni da ritardi della pubblica amministrazione.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Mi spiace che pensiate che quello che scrivo sia un battibecco con la Signora Montra, pensavo di fornire spunti utili per tutti. Auguri a tutti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Monica ed Anassagora basta di dare fastidio con i vostri commenti personali ed inutili! CHE PALLE!

Anonimo ha detto...

S' Anassagora questa volta hai ragione: il tuo con MOnica è uninutile noioso battibecco! MA PIANTATELA!

Anonimo ha detto...

Invece voi siete supercostruttivi. Questo è un blog e non servono inviti per scriverci, benvengano persone educate con un dibattito costruttivo. Non capisco sta cattiveria verso Monica dà proprio tanto fastidio perchè? Paura che blocchi le transazioni per gli aventi diritto? Magari avesse sto potere invece sono le uniche che si sbattono per tutti imbecilli leoni inutili da tastiera

Anonimo ha detto...

Qui a me non sembra che Monica e Sandra si sbattano per i nostri diritti. Purtroppo è chiaro che dato che nessuno se le fila loro vogliono essere primedonne di ogni cosa ed inogni momento. Lo dimostra il fatto ce quando non scrive Monica scrive Sandra, tanto per farsi continuamentepubblicità denigrando gli altri e poi urlando al complotto di avvocati e ministeriali. Peccato che nessuno se le fili!

Anonimo ha detto...

Ma pubblicità per cosa? Pubblicità porta denaro non credo ne abbia portato a nessuno. Collaborano con i migliori avvocati e poi li attaccano? Ma voi vi siete bevuti il fegato a pranzo danno fastidio perchè lavorano al contrario di altri che prendono soldi dal ministero e dalle regioni e da qualche imbecille di voi che gli paga le tessere ma datevi na svegliata se ancora ce la fate e alzate il culo dalla sedia invece di aspettare che gli altri vi portino il saldo direttamente sul conto corrente

Anonimo ha detto...

Moniac da fastidio percè pensa insieme a Sandra solo a farsi pubblicità e pensare a tutto tranne che a noi malati! Strano che loro non lo abbiamo capito! E continuino sempre ad imperversare su questo blog!

Anonimo ha detto...

Alle Care Monica e Sandra ricordiamo ce noi i soldi sul conto li vogliamo senza che qualcuno si faccia bello con e penne del pavone. Purtroppo da due mesi a questa parte tutti noi malati abbiamo capito il vero scopo di Monica e Sandra: essere prime donne, è agli occhi di tutti!

Anonimo ha detto...

Che dire, ho provato a scrivere nella speranza si potesse mettere un pò di ordine tra le idee e far partire un pò di condivisione e collaborazione. Ma evidentemente ho sbagliato, peccato, è ovvio che qui il clima è più da "grande fratello" o da "uomini e donne" (quelli della tv) piuttosto che quello di persone che vogliono capire quali strade concrete si hanno davanti, certo che è solo sintomo di pochezza e superficialità quello di attaccare con ilazioni assurde due danneggiate che si impegnano pur con i loro limiti, ma almeno si impegnano.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Precisazione dovuta, io qui ho solo postato dopo la riunione del 2, rispondendo ad alcune domande che mi erano state fatte,non ho mai accusato nessuno,o mancato di rispetto ad alcuno, ne mai mi sono fatta bella con i soldi altrui, anzi......inoltre mi sono sempre firmata con nome e cognome, a testimonianza che nulla ho da nascondere,e non vado oltre!
Porto avanti questa battaglia in memoria di mio padre che è morto nel 2010 lasciandomi nella disperazione più totale,io che avevo solo più lui al mondo ed è per questo che ho fatto di questa battaglia la mia ragione di vita.
Non ho mai preso soldi da nessuno, e porto avanti ciò in cui credo attingendo dalle mie risorse personali, come anche Monica.
Per chi dice che facciamo danni, non ho mai fatto un passo o scritto una lettera senza il consulto degli avvocati, ne mai mi sono presentata agli incontriIstituzionali da sola.
Intervengo solo quando vengo tirata dentro, oppure quando vedo scritte delle cose che non corrispondono alla realtà, ma solo per rispetto a tutte quelle persone che da questo blog attingono notizie, ho sempre lavorato nel silenzio più assoluto e forse questo è stato l'errore, forse avremo dovuto fare un po più di pubblicità su cosa stavamo facendo, vedi dl del 5 maggio, vedi le varie mozioni presentate, le varie proposte di legge, le interrogazioni e tutte le altre cose che facciamo senza mai voler apparire prime donne!!!!!
Dopo questa precisazione vorrei non essere più tirata in ballo da anonimi, chi ha qualcosa da dirmi è pregaro di farlo con un nome e un cognome ai numeri di telefono che sono pubblici, a cui rispondo in ogni momento anche quando mi si chiama in ore impensabili o il sabato e la domenica.
Saluti
D'Alessio Sandra
3337727451

Anonimo ha detto...

Scommetto che nessuno degli stupidelli in questo blog osa prendere il telefono e chiamare Sandra per chiarire personalmente le questioni su cui si starnazza tanto.
Patetici

paolo ha detto...

Sandra e Monica che sono stati nominati stasera io le sono e lo sarò grato per quello che fanno , e li ringrazio per il fatto che ci tengono sempre aggiornati su quello che succede quello che non fa la mia associazione, quindi grazie immensamente per uello che fate e non fate caso a qualche stupidello che vi nomina perche gli rude la coda

Anonimo ha detto...

Volevo ricordare ad assanagora che sono in causa da 13 anni. Ora capisco la volontà di chiudere queste transazione ma quanto tempo dobbiamo ancora attendere ?! perché i nostri ministeriali politicanti devono pur attendere i tempi del TAR Lazio in virtù del commissario ad acta ?! Quando vi e' la volontà di affrontare le cose abbreviate i tempi non dilungatevi tanto! La realtà come dice lei e' molto dura per tanti danneggiati sopratutto in tempi di crisi a tutti i livelli grazie se considera i miei dubbi...A.L.

Anonimo ha detto...

Gentile A.L.,
io posso prospettarle tre strade:

-la prima è che il decreto sia già stato firmato dal Presidente Monti e che verrà pubblicato molto prima dei 90 giorni previsti dal tar.

-la seconda è che il decreto sia fermo e che il commissario lo prenda in mano e lo faccia in qualche modo pubblicare entro i 90 giorni.

-la terza strada è che il Presidente Monti se ne freghi e non lo firmi, che il commissario ad acta se ne freghi e non compia il suo lavoro e che tutta la questione del procedimento amministrativo sia una farsa utile solo a spillare soldi ai danneggiati.

Ora pur sforzandomi di pensare all'inerzia delle istituzioni che è giunta a livelli ormai inaccettabili, mi viene veramente difficile credere che la terza strada possa essere verosimile.
Quindi potremmo dire che entro metà Maggio tutti avrete le risposte che cercate.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

signor anassagora ,secondo lei, (sempre se vuole rispondermi alla domanda che le sto ponendo nel massimo rispetto tra persone civili che frequentiamo il blog di dario che ringrazio pubblicamente )
chi ha causa insecondo grado di giudizio anche se nel primo è stato considerato precritto,può transigere?
vito da taranto

Anonimo ha detto...

Gent.le Sig.Vito,
il decreto illustrato prevede in sostanza due categorie generali, in analogia con il regolamento del 2009 ed in analogia con i criteri delle transazioni del 2003:

-Danneggiati che abbiano almeno una sentenza positiva

-Danneggiati senza ancora una sentenza.

Se lei ha vinto una causa in secondo grado diciamo che ci siano buone possibilità che lei riceva una proposta transattiva.
Mi permetta una ulteriore precisazione, anche nel remoto caso che nel decreto sia presente all'insaputa di tutti un articolo che prevede l'esclusione di persone a cui i tribunali hanno dato ragione emettendo sentenze positive, questo comporterebbe come ho già detto un grave paradosso giuridico sia rispetto a delle norme generali, sia rispetto al motivo per cui è stato fatto partire un iter transattivo, dando adito oltretutto ad un esponenziale crescita del contenzioso.
In poche parole, il pericolo principale per l'amministrazione sarebbe accettare di transare anche con le persone che hanno problemi di prescrizione già confermati da un giudice, perchè in questo caso si creerebbe un precedente importante a cui altre decine di migliaia di persone potrebbero appellarsi per chiedere nuove transazioni o altri provvedimenti nel rispetto dei principi di eguaglianza dettati dalla Costituzione. Cosi come il caso degli "ante 78", infatti permettendo a loro di entrare si aprirebbe un altro fronte di migliaia di danneggiati negli anni 60' e 70'. Ora visti questi possibili scenari che il Governo vorrebbe possibilmente evitare grazie ai "paletti" imposti dall'avvocatura, penso che non siano tanto stolti da darsi la zappa sui piedi tre volte. Quindi la paura di creare precedenti che poi non possono essere gestiti economicamente va di pari passo con la necessità di "levarsi dai piedi" una buona parte di persone con questa transazione, lasciando fuori quelle per cui l'avvocatura pensa di avere ancora molte carte a disposizione o comunque quelle per cui il Ministero pensa di poter prendere ulteriore tempo in attesa di ulteriori sviluppi giudiziari. Ricordo agli "ante 78" che nel regolamento del 2009 (d.m. 132 2009)non viene menzionato il criterio della data della trasfusione, questo potrebbe essere un buon appiglio per non scoraggiarsi troppo anche loro. Diverso discorso per gli "ante 78" per cui magari il giudice ha deciso che il Ministero non fosse responsabile.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Ho letto che la Sig. Ministra SEVERINO ha dichiarato:
" GUADAGNARE NON E' PECCATO".
SI ANCHE SECONDO ME è VERO, NON è PECCATO.
Però ricordo che il VANGELO dice che per i RICCHI non c'è PARADISO.

Anonimo ha detto...

Denj,

@ ANASSAGORA

Gentile Signore,
il suo ingresso nel Blog di Dario ha portato senz'altro a tutti noi degli interrogativi che senz'altro ci devono riportare alla cruda e triste realtà della giustizia italiana e della burocrazia.
Due fardelli che vanno di pari passo e che introitati in un percorso ben delineato tralasciano come sostiene nessuna pietà o buonismo o ideale.
In questo caso però,
le TRANSAZIONI le hà introdotte la politica con una Legge e un sistema cui potevano accedere solo gli avvocati con delle date precise e anche delle scadenze precise.
Abbiamo dovuto dare documenti personali e anche della nostra generale situazione economica e finanziaria.
Di concreto e non per ideali abbiamo ricevuto DANNI fisici esistenziali, psichici, biologici, psicologici, patrimonoali e altro ancora.
Forse abbiamo richiesto la carità?
Nossignore vogliamo GIUSTIZIA con le Leggi in vigore e non con introduzione in corso d'opera di paletti vigliacchi per recuperare danaro che senz'altro volendo questo governo "politico" e non tecnico come si vuole far credere potrebbe recuperare in altro modo.
E' forse questo comportamento vigliacco del sistema, che senza comunicare certezze nei modi, nei tempi e nei termini ci deve far rassegnare? E' per questo che la Signora Monica che stimo molto viene paragonata da leiuna illusa e criticarne i modi?Caro Signore sono ormai vent'anni che veniamo presi per i fondelli.
Questa è una guerra e i modi si scelgono in base ai nemici, si nemici, xchè quesi signori sono i nostri nemici e ogni metodo è valido.

mandi,mandi

Giacomo ha detto...

Grazie Sig. Anassagora per le notizie che ci da, neanche troppo tra le righe.

Una ulterioe domanda: qualcuno ha detto che per tutti gli ammessi alla transazione vi sarebbe un ulteriore scrematura da parte dell'avvocatura chiamata a dare caso per caso il suo assenso.
A parte l'enorme allungamento dei tempi che questo comporterebbe, potrebbe significare un ulteriore riduzione dei transandi ed una generalizzata riduzione delle cifre che come lei ricorda sono considerate come massime.
Puo' confermare o smentire questa voce ?

Anonimo ha detto...

Io ringrazio pubblicamente il sig. Anassagora per dei motivi che ora elencherò. Ha portato un sul nostro blog una grande competenza (non che prima non ci fosse), è una persona molto informata ma soprattutto obbiettiva. Sta illustrando come stanno i fatti senza estremizzare né da un lato né dall'altro, non ha mai scritto avrete 1 milione di euro tutti e 7000 ma non ha neanche invitato (come tante associazioni) a gesti estremi con lettere di minaccia al ministro etc. scrivendo che non verrà risarcito nessuno o cose del genere. Ha scritto che "circa" 4700 saranno risarciti e non tutti e 7000 e che ci saranno delle differenze, quindi ha illustrato la verità. Poi aggiungo che non mi sembra che gli emofilici del 2003 si siano ribellati quando i talassemici furono esclusi, oppure non mi sembra che i vaccinati che prendono 5 volte il nostro indennizzo abbiano detto fate una legge anche per i danneggiati, oppure sempre i vaccinati non mi sembra che si siano opposti alla rapina di 120 milioni dell'anno scorso ai nostri danni. Quindi è inutili essere ipocriti i fatti sono questi. Aspettiamo la pubblicazione di questo decreto che sempre come scrive il nostro amico dovrà per forza essere per metà maggio altrimenti si ritroveranno migliaia di cause per risarcimento danni (qualche studio importante a dire il vero si è già mosso da mesi ed ha già querelato il ministero per inadempienza contrattuale).

Grazie.

Anonimo ha detto...

Io ho sempre detto che le notizie riportate su codesto blog servono ad arricchire la consapevolezza di ciò che accadrà a breve , caro signor assagora per prima cosa la ringrazio per la cortesia che ha voluto concedermi nel rispondere ad alcune mie domande , come ben lei puo leggere nel momento in cui lei è apparso su codesto blog le avevo detto a priori che secondo me non era un legale , ma anche se lo fosse e vorrebbe nascondere il suo operato non è cosa che a me interessi molto.
La priorità di codesto blog e di raccogliere più informazioni possibili , chiedo a tutti coloro che continuano ad inveire contro Monica e contro Sandra , e adesso anche contro codesto signore che alcune cose anche se crude le ha dette , ma basta !!!!! fatela finita di rompere l'anima se a voi non vi va di leggere non commentate nemmeno , qui vi danno le notizie e non va bene , vi dicono le bugie e non va bene , vi dicono una cruda verità e non va bene , lo volete capire che non tutti "Purtroppo" possono accedere alla transazioni ? fatevene una ragione , smuovete mari e monti come fanno le associate del CVSI , cmq ritornando al discorso , lei usa la parola "Forse" e qui mi permette codesta parola viene impiegate in alcuni discorsi cosi importanti come le transazioni per pararsi il cosi detto "Fondoschiena" (mi permetta di essere un pochino sarcastico) visto che lei dice che forse rientrano 4700 o meno o poco più mi creda poco importa , visto che le cifre sono molto più alte di ciò che si propinava in tempi remoti , detto questo non mi tornano i conti , ma se il governo insieme alla cricca di avvocati dello stato vorrebbe emanare un decreto salva_Italia facendo fuori tanta gente perchè a corto di bei soldini , come può pensare di pagare tutti se : Gli ante 78 "forse" usciranno fuori coloro che hanno vinto una causa di primo grado "forse che si o forse che no" potrebbero rientrare , mi creda non capisco con tutti i forse e tutti i ma non si va da nessuna parte.
Se lei sa , visto che non essendo un avvocato come lei sostiene , sicuramente è riuscito ( non so come abbia fatto ma non mi interessa) a presenziare nella famosa riunione del 2 febbraio scorso , ci dica le sue sensazioni , i ministeriali la oramai citata e stra citata dottoressa Scalera ha pronunciato la parola : Fuori gli ante 78 e dentro coloro che hanno una prima sentenza favorevole dove non veniva eccepita la prescrizione , cifre minori per occasionali di 8 categoria e che non hanno nessuna causa fatta , per coloro che non hanno sentenze o che hanno perso la causa di primo grado sono fuori.
Son state dette codeste parole SI o NO ? è semplice la risposta si tratta di dire finalmente quali siano state le risposte , magari registrate da qualcuno risulterebbero ancora più veritiere , basta nascondersi sui se , ma , forse , e su diciamolo una volta tanto una verità sacrosanta , che poi molti rimarranno delusi è palese , anche perchè senza sapere nulla già lo sono , ecco questo mi aspetto da qualcuno , che si prenda la responsabilità di affermare quello che ho scritto , da li si comincerebbero a fare molte riflessioni , poi volevo chiedere la cortesia , visto che lei è molto cordiale, se mi vorrebbe spiegare il tira e molla di come potrebbe comportarsi il commissariato in quanto il governo non dovesse presentare detto decreto prima della scadenza della sentenza emanata dal Tar.

Continua

Anonimo ha detto...

Cioè , lei prima dice che andrebbero e si troverebbero nei casini ancora più peggiori sia il governo che i ministeriali , poi lei asserisce che il commissariato potrebbe anche lui stra fregarsene e dire a me che non abbiamo presentato entro i termini un decreto "Come si dice a Roma..... Un me ne pò fregà de meno"
A quel punto dovrebbe partire una denuncia a : Amministratori ministeriali , ministri vari , commissariato del Tar , sarebbe come cantare quella canzone "Alla fiera dell'est di Angelo Branduardi" ci sarebbe uno scarica barili esagerato , ecco perchè continuo a dire , mi auguro per tutti ed in primis per mio nipote che sta male che la storia si risolva non per tutti ma per tanti , (almeno per adesso) in tempi brevissimi , altrimenti l'unica pallottola che ci rimane nel nostro fucile è la CEDU , visto che questo governo Italiano invece di proteggere i propri cittadini che ha ucciso e gravemente contagiati li calpesta e li tratta come merce avariata , e solo con la legge Europea potremmo avere tutti la vittoria in tasca...............ah signor assagora o dovrei metterci un "Forse" anche sulla CEDU ? :)

P.S. La ringrazio , e nel mentre le auguro una lunga permanenza su codesto blog , e sia lei che le varie SAndra e MOnica non fatevi scoraggiare da qualche personaggio che non vuole far trapelare notizie importanti , continuate come sempre.

Pinco_Pallo

Marco ha detto...

Gent. prof. Anassagora, grazie per la trasparenza.

Se non ho capito male ci sono ancora dei dettagli da definire nel decreto, questo significa che ci sono dei margini se pur minimi di trattativa ?

p.s. Mi saluti Palermo...

Anonimo ha detto...

Esclusi:2000 talassemici- 500 emofilici

Anonimo ha detto...

Sandra quando viene tirata in ballo attacca come fa Monica. Basta venire qui sul blog ad raccontare cose che non stanno in piedi! Sono due mesi che qui vengono a pubblicizzare le loro cose. Noi abbiamo altri, tanti, troppi problemi! Se lo vogliono capier bene!

Anonimo ha detto...

Chi ti dice che sono esclusi i thalassemici ed emofilici? Grazie

Anonimo ha detto...

È uno che vuole provocare. Non credete sempre a tutti. Dopo 5 anni ci cascate ancora.

Anonimo ha detto...

Tu che attacchi Sandra, a me pare che i suoi interventi si possono contare sulla punta delle dita, inoltre non si è mai espressa in modo maleducato nei confronti di nessuno.
Quello che vorrei sapere io é perché le attaccate così tanto?
Perché cercano di fare qualcosa per noi?
Sembra che non avete ancora capito che loro sono vittime come noi, una contagiata e l'altra che ha perso il padre.
E fidatevi che se conosceste la storia di Sandra e i suoi problemi di salute vi vergognereste terribilmente di tutto quello che dite.

Anonimo ha detto...

Bla bla bla...anche noi abbiamo duemila problemi non esisotono solo Sandra e Monica! PIANTIAMOLA UN PO'!

Anonimo ha detto...

Concordo, finiamola di parlare sempre di Sandra e Monica!

montra ha detto...

Baci e abbracci !
Che Dio vi benedica e sopratutto benedica noi!
Amen

Anonimo ha detto...

Una cosa e certa, queste saranno delle transazioni fatte nel mondo reale non ideale, pienamente daccordo con chi dice che tutti dobbiamo essere risarciti e che la malatia non ha prescrizione, pienamente daccordo con chi dice che bisogna essere tutti uguali davanti alla malatia, ma poi ci si trova davanti alla legge che riporta tutti alla realta, queste non sono transazioni ideali, ma reali, al ministero all'avvocatura non gli frega niente delle nostre malatie , dei danni, o chi sta meglio o peggio, a loro interessa solo la nostra posizione processuale e basta. Prima lo si capisce e prima si possono trovare soluzioni.

Anonimo ha detto...

Io ho capito una sola cosa: che bisogna mettersi le mani nei capelli.

Anonimo ha detto...

Consiglio a tutti gli ante 78 che non sono prescritti di andare avanti con la causa. Pagheranno un ingente somma solo su interessi legali a parte il danno.

Ely ha detto...

Ha ragione signor anassadora,basta accendere qualsiasi televisione per massacrarci sulla crisi dell'Italia,sull'evasione fiscale,sul pagamento del canone rai,non se ne può più.Non so Lei, io non ho mai sentito una pubblicità sulla STRAGE DEL SANGUE INFETTO,ad esempio:come richiedere l'indenizzo 210,come richiedere il risarcimento del danno,dove rivolgersi per avere assistenza,
nessuno ci ha informati,bastava mettere dei manfesti nelle Asl,negli ospedali,nei poliambulatori,informare i medici di famiglia ecc.
Inoltre bastava aggiungere nel verbale redatto dalla CMO oltre il nesso con la trasfusione,che si aveva 5 anni di tempo per chiesere il risarcimento del danno,allora si, che entrava in ballo la prescrizione,perchè il danneggiato veniva messo a conoscenza delle leggi. Quindi non si tratta di ragionare per ideali,ma per vedere riconosciuti i nostri diritti e avere giustizia sui danni subiti.
Saluti Ely

Anonimo ha detto...

Perchè escludere gli ante 78?
Tenendo conto che sono passati minimo 34 anni dalla trasfusione, chi è sopravissuto meriterebbe un premio!
Ma quanti siamo per far sballare queste TRNSAZIONI?????????

Anonimo ha detto...

@"È uno che vuole provocare. Non credete sempre a tutti. Dopo 5 anni ci cascate ancora."
PROVOCATORE dillo a tua ......
I talassemici che hanno fatto domanda di transizione erano più o meno 2800, gli emofilici erano più o meno 650.
tenuto conto che gli emofilici e i talassemici furono fra i primi a fare domanda della 210 (primi anni 90), si deduce che in queste due categorie, la percentuale di precritti sarà abbastanza alta.
Nella speranza che qualcuno di loro abbia vinto la causa (senza prescrizione), secondo me più o meno 2000 talassemici e più o meno 500 emofilici non potranno transigere.
MA QUESTO SI SAPEVA GIA 4 ANNI FA, DOPO LE FAMOSE SENTENZE DELLA CORTE DI CASSAZIONE.
Ci voleva il famoso filosofo greco per aprirvi gli occhietti?
Secondo voi, perchè si è sempre richiesto il famoso INTERVENTO POLITICO che permettesse a tutti di transigere???????
Socrates

Anonimo ha detto...

Senti Socratess, non ti incazzare!!
Io ho fatto la domanda perla l. 210 nel 95 pertanto stessa barca stesso trattamento.

Anonimo ha detto...

Ho saputo ieri che tre mesi fa hanno fatto un'estrazione su 80 ne hanno presi 8 sono stati già pagati,tra questi un mio amico...come' possibile???

Anonimo ha detto...

@ socrates
Per quanto riguarda gli emofilici non sai un cazzo. Non fosse altro che sono emofilico da 40 anni. È vero che siamo tutti prescritti ma con sentenza positiva oppure senza sentenza, putroppo ci sono anche quelli con sentenza negativa ma sono pochi. Quindi se le notizie che girano sono vere il 90% è dentro. È non sono cifre a cazzo ma siccome siamo difesi quasi tutti dal famoso studio sono dati certi. Ovviamente io finché non vedo con i miei occhi il decreto firmato non ci credo ma non spariamo vaccate. Grazie.

Anonimo ha detto...

Ancora non avete capito, la domanda della 210 non ha nessuna importanza. Per il ministero nelle transazioni conta solo la situazione processuale del danneggiato, cioè quante sentenze avete, se sono positive, se sono negative, se non ne avete, se in caso di sentenza avete alta probabilità di vittoria o di sconfitta. Sono queste cose che interessano all'avvocatura per stabilire chi transa e con che importi.

Anonimo ha detto...

Spiegatelo a Socrates...

Anonimo ha detto...

Gent.Anassagora,
potrebbe essere amesso
il caso che,sentenza di 1°grado,"non
ritiene prescritto il diritto,pur
affermando l'infondatezza della domanda per insussistenza di nesso causale tra omissione ascritta al MDS e il danno derivato"?
Ovviamente il mio avvocato ha presentato appello.Grazie per l'eventuale risposta.

Anonimo ha detto...

Riporto uno stralcio dell'incontro del 5/5/2010 fra Palumbo e gli avvocati- Transazioni: incontro 5/5/10 – resoconto Avv. Lazzarini
"Risultano attualmente presenti in banca dati 3068 posizioni di soggetti che ancora non hanno ottenuto alcuna sentenza, 1139 posizioni di danneggiati con sentenza favorevole e 1313 posizioni con sentenza emessa in favore del Ministero."

Anonimo ha detto...

Fai la somma e poi vedi che ad arrivare a 7000 danneggiati manca molto, quei dati erano solo parziali, mi pare fossero solo su 5000 danneggiati, quindi non sono giusti.

Anonimo ha detto...

Escludono dalla transazione gli ante 78,perchè il periodo di maggior contagi,risalgono negli anni 60/70.Non esisteva alcuna informazione e controllo sulle sacche di sangue,prelevato x lo più dalle carceri di tutto il mondo.Naturalmente oggi i contaggiati dell'epoca sono in maggioranza e da quì l'appiglio di esclusione degli anta 78.Non c'è che dire:una grossa porcata....Sono proprio loro invece,a dover essere risarciti senza nessun paletto,basti pensare da quanti anni soffrono x colpa di un governo che pensa solo a prendere lo stipendio,forse proprio con soldi nostri,VERGOGNA!!!!Come fate a vivere sereni sapendo di ignorare persone malate che chiedono giustizia?Spero che DIO rimuovi la vostra coscienza,sempre che ne abbiate una!!!.

Anonimo ha detto...

Concordo con il post precedente. Scriviate in massa su questo argomento.
Troppo silenzio fa piu male della malattia.

Anonimo ha detto...

Buon pomeriggio a tutti.

Gentile Pinco-Pallo, quando ho detto che il Commissario ad acta e il Presidente Monti potrebbero fregarsene, naturalmente ragionavo per assurdo, ma credo lei lo abbia capito.

Per quanto riguarda l'uso della parola "forse" da parte mia, è semplicemente per evitare attacchi gratuiti e oltretutto per rispetto vostro, in quanto ho detto che il decreto potrebbe ancora essere in concertazione quindi passibile di modifiche, anche se ho proprio l'impressione che i margini di queste modifiche non possano essere molto estesi, anche nel caso dovesse intervenire il Commissario ad acta di propria mano.

Socrates, lei ha ragione sul numero di thalassemici ed emofilici presenti in questa transazione, ma è completamente fuori strada il suo ragionamento sulla prescrizione. Vorrei ricordare ancora una volta, che il termine prescrizione può essere usato esclusivamente in sede giudiziaria, ovvero quando ci si trova davanti ad un giudice che ha il compito di stabilire tra le altre cose se i termini in cui si poteva disporre del diritto son decorsi o meno, non solo, anche se i tempi di prescrizione son decorsi ci sono una serie di procedure che devono essere rispettate, e vi posso assicurare che in moltissimi casi queste regole non son state rispettate da parte dell'avvocatura per cui i giudici hanno risolto con sentenze a favore dei danneggiati, quindi non è che il giudice prende la calcolatrice controlla quanti anni son passati e automaticamente decide se uno è prescritto o meno, questo è quello che raccontano invece le persone a cui piacciono i luoghi comuni, inoltre solo un tribunale può decidere sulla prescrizione del diritto, NESSUN ALTRO!

Ricordo a tutti inoltre che dato che la transazione è un "contratto" con cui viene risolta una lite, dove le parti in causa si concedono reciproche concessioni, sarebbe fuori da qualsiasi logica fare una transazione che anzichè porre termine alla lite, permettesse di inondare doppiamente i tribunali di tutta Italia.

Il Ministero sicuramente non risolverà in generale e in assoluto tutti i problemi di tutte le categorie, ma state certi che non fanno una transazione per due gatti.

Ritengo poi che sia lecito lamentarsi per le cifre basse degli emotrasfusi occasionali, ma anche qui vi posso dire per certo che analogia e coerenza non vuol dire cifre uguali o cifre minime stabilite.

Apprezzo le persone che stanno cominciando a rendersi conto che gli ideali sono una bellissima cosa, ma che purtroppo in questa situazione si trovano a che fare con la Legge, e su questa bisogna basarsi. Come ben sapete la legge non sempre prevede risvolti positivi e nel vostro caso questo è agli occhi di tutti.

Per l'ultimo commento, il regolamento del 2009 prevede che per accedere alle transazioni ci sia bisogno di ascrivibilità tabbellare e nesso causale, questi sono i due criteri generali che servono come primo filtro, da come lei scrive trovo difficile che ci possano essere possibilità, però il suo legale certamente avrà maggiori informazioni a riguardo.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Per chiarezza:

Le domande pervenute sono 6935, su queste circa 300 son state escluse a priori perchè non avevano i requisiti per accedere alla richiesta di transazione, quindi il numero di domande accettate è 6635.

Quando erano state esaminate circa 5400 domande, le stime percentuali che furono date son queste:

20% sentenze positive
27% sentenze negative
53% senza ancora una sentenza.

Anche se mancavano un migliaio di domande da esaminare, queste stime posso essere considerate ugualmente valide, nel senso che le variazioni potrebbero essere minime.

Saluti

Anassagora

Giovanna ha detto...

SMETTETELA TUTTI DI DARE CONTO A QUESTO NUOVO ( Anassagora ) Io so solo che dobbiamo aspettare e vedere. Tante persone si divertono a scrivere stupidaggini. Io so soltanto che non voglio fatta L'ELEMOSINA DA NESSUNO, MI SPETTA UN RISARCIMENTO PERCHE' SONO STATA INFETTATA A 26 ANNI E MI HANNO FATTO VIVERE UNA VITA DA INFELICE, ERO UNA PERSONA NATA SANA E MI HANNO ROVINATA LORO. O ANTE 70, O DOPO, SEMPRE COLPEVOLI SONO, SE NON HANNO SOLDI NON MI INTERESSA PROPRIO, LI TOLGONO A CHI DI LORO ( CASTA ) SINO AD OGGI HANNO RUBATO. SI DIMEZZINO I LORO STIPENDI MA, CHE GLI PIACCIA O NO DEVONO RISARCIRE. CON CHE CORAGGIO POSSONO DIRE CHE NON CI SONO SOLDI SE I LORO STIPENDI SONO DA NABABBI? PRENDANO TUTTE LE PROPRIETà A CHI HA RUBBATO E ANCHE A POGGIOLINI E DE LORENZO. VENDANO LE GRANDI PROPRIETA' DELLO STATO, VENDANO I SOLDI CHE SEQUESTRANO AI MAFIOSI MA, FACCIANO IL LORO DOVERE, ( RISARCISCANO LE PERSONE CHE HANNO ROVINATO, ALTRIMENTE DIVENTEREMO PERICOLOSI ) ORMAI SIAMO ARRIVATI AL LIMITE, NON ABBIAMO NIENTE DA PERDERE. SAPPIAMO TUTTI CHE QUESTI MINISTERIALI LEGGONO NEI SITI. ( SPAVENTATEVI SE NON FATE CIO' CHE LA LEGGE DEGLI UOMINI, LA COSTITUZIONE ITALIANA E LA LEGGE DIVINA DICE ) vERGOGNATEVI UOMINI CHE SIETE AL POTERE, CASTA MALEDETTA, CHE ACCADA A TUTTI VOI CIO' CHE E' ACCADUTO A NOI. NOI NON CHINEREMO MAI LA TESTA, STATE ATTENTI A ( N O I ). vERGOGNATEVI TUTTI POLITICI DI DESTRA, DI SINISTRA, DI CENTRO, SIETE TUTTI UGUALI ( MANGIA PANE A TRADIMENTO ) basta che state bene voi ve ne fregate del popolo Italiano e di fare giustizia a chi vi ha eletto, vergognatevi.

Anonimo ha detto...

Signora Giovanna, nonostante lei non gradisca la mia presenza, la comprendo benissimo, infatti mai vorrei scusare o giustificare il terribile sistema sociale in cui viviamo.
Per altro se lei si candidasse proponendo come programma le cose che ha appena esposto, avrebbe sicuramente il mio voto e quello di molte altre persone, anche non danneggiate.
La capisco bene mi creda e condivido in pieno il suo punto di vista, assolutamente lecito e corretto, ma stiamo parlando anche di quanto la giustizia "ideale" sia lontana dalla giustizia "reale". e non solo per voi danneggiati, ma per il resto del mondo, ovvero per miliardi di persone.
Per risolvere i problemi che lei espone però, non serve ne il tribunale e tantomeno un ministero o un governo, ma piuttosto un cambio di coscienza dell'umanità intera, cosa in cui spero anche io, ma consapevole che non son nato nel periodo giusto per poter vedere finalmente i miei ideali realizzati.
Anche a me piacerebbe se ci fosse una legge divina, ma come dice la Bibbia questa sarà applicata con il giudizio universale, dove il Signore giudicherà i vivi e i morti, quando questo accadrà son sicuro che tutte le persone di cattivo cuore verranno gettate all'inferno per patire terribili ed eterne sofferenze, mentre i buoni di spirito come lei guadagneranno la vita eterna in paradiso.
Comunque Signora Giovanna, non si scoraggi.

Saluti

Anassagora.

Anonimo ha detto...

Naturalmente nel giudizio universale non sarà contemplata la prescrizione del peccato, e tantomeno il fatto di aver peccato prima del 78'.

Anonimo ha detto...

Brava Giovanna,bravissima,la penso anch'io come te.Figurati che io sono stata contaggiata a 22 anni,sopportando una vita di m...a,sempre in casa perchè oggi stò bene,domani non sò e non posso frequentare persone che contano su di me anche domani.E così rimani sola,sempre,aspetti e pensi che il domani sarà migliore, ma sono solo sogni.A cosa altro ti aggrappi?

Anonimo ha detto...

Scusate se mi stacco per un momento dai discorsi formali sulle transazioni, ma mi spiace sentire certi discorsi sopratutto visto che si parla di legge divina e di sentimenti Cristiani.
Per diretta esperienza personale vi posso assicurare una cosa, ho avuto a che fare con molti danneggiati da sangue infetto, chi era sano ed ha un epatite, chi fibrosi chi cirrosi, altri che erano già gravemente malati come thalassemici e emofilici si son visti peggiorare la situazione, gente con Hiv ed ogni altro male. Pur nella loro disperazione e nel terribile incubo che vivono, si ritrovano comunque a vivere in un posto dove è possibile l'affetto dei propri cari, una certa assistenza sanitaria e un minimo di tutela, sia a livello economico che a livello sociale. Questa tutela seppur minima rispetto alle sofferenze è comunque qualcosa ottenuta grazie a delle persone che non si son mai scoraggiate e che hanno impegnato parte della loro vita affinchè certi diritti "umani" venissero riconosciuti, io prima di tutto mi sento di ringraziare con tutto il cuore queste persone, e tra queste son comprese le promotrici del cvsi e di tutte le altre associazioni che cercano di fare qualcosa pur nei loro limiti.
Quello che non sopporto è chi nella stessa pentola mette la legge divina e l'egoismo o il disconoscimento anche di quel minimo supporto ottenuto.
L'ultimo commento lo capisco, ma posso rispondere che non è quello il modo di affrontare la vita, anche se è una vita di m...a come si dice.
Quindi lo sa a cosa può aggrapparsi per sperare? Glielo dico io, contatti dei padri missionari, oppure emergency, e si faccia portare dove veramente c'è l'inferno in terra. Provi a guardare negli occhi un bambino dilaniato dalle bombe che oltre ad aver perso il futuro non ha mai conosciuto ne un passato ne un presente, provi a guardare un bambino che sta morendo perchè ha una semplice influenza o perchè l'unica cosa che ha da mangiare è la terra che si ritrova sotto i piedi. Le assicuro che la sofferenza che lei prova ora per quanto grande sia sarà spazzata via come il vento spazza via le foglie, si renderà conto allora a cosa ci si deve aggrappare.

Se si crede nel Signore evidentemente si devono accettare i suoi progetti, altrimenti per favore lasciate fuori la Legge Divina e i sentimenti Cristiani perchè non sapete di cosa parlate, dovreste guardare in faccia la vita per quello che è, e comportarvi di conseguenza, non nascondervi in una campana di vetro per la paura di affrontarla.
Mi scuso se posso sembrare pesante e irrispettoso, ma io certi occhi non li dimentico e certi discorsi non li sopporto.
Con questo chiudo la parentesi personale.

Saluti

Anassagora.

Anonimo ha detto...

Vi dice niente questa legge 292/1967.

Il ministero aveva i mezzi per individuare il virus dell'epatite B, fino dagli ani 60 e questa legge ne è la prova.

Anonimo ha detto...

Sono senza parole!

Anonimo ha detto...

Gentile sig Anassagora
Quello che Lei dice è vero,ci sono persone specie bambini che soffrono + di me indubbiamente!Però non può dare un giudizio personale senza conoscere le persone.In poche parole;questa malattia porta a cambiare il tuo carattere naturale.Matrimonio distrutto nel 1990,figlio(unico)lontano e poco presente,hò lavorato in una scuola fino al 2008 tra sofferenza e litigi con colleghi.Oggi che vorrei come dice Lei poter aiutare il prossimo,specie bambini che muoiono di fame,mi ritrovo incapace di agire,non hò forza,sempre malata.Sappia che hò 62 anni e 40 di lieve epatite c attiva.Ed è proprio perchè non voglio piangermi addosso che preferisco una vita sociale in solitudine.Non ci sono posti "miracolosi"e non mi và di essere compatita.Spero mi abbia capita.Cosa le fà credere che io,anche se inattiva,nel mio piccolo non aiuti economicamente le ass..missionarie?Non mi sembra di essermi lamentata di non riuscire a mangiare tutti i giorni!!Lo ribadisco,la mia è una vita di m...a,inutile,Lei la farebbe?Saluti.

Giovanna ha detto...

Anassagora vada via, oppure venga a guardare i miei occhi. quanto hanno sofferto non solo per l'epatite, ma anche per la sclerodermia che è correlata all'epatite, per l'ipertensione lo stesso, per la carie ai denti anche, per una calasia dovuta alla sclerodermia, e questo, grazie a persone senza scrupoli che Lei forse conosce e difende. Sa che io non ho i soldi per curarmi tutte queste patologie? Io nel mio piccolo cerco di fare del bene a persone che hanno bisogno ma, non accetto lezioni da Lei e da nessun altro sulla mia fede. Si vergogni di criticare persone che non conosce e che hanno sofferto cio' che Lei non sa. La vita è una sola e queste caste di politici corrotti e ricchi dopo averci rovinati vogliono calpestarci come scarafaggi e Lei li difende nascondendosi dietro alla Religione. Pensi per la sua anima e non pensi per la nostra. Noi siamo vittime della gente come Lei che predica bene e razzola male e si permette di giudicare. Si vergogni per il suo bonismo mascherato.

Anonimo ha detto...

Anassagora,sembri uno che segue questa storia da molto tempo. Come mai ti inserisci solo adesso? Cosa ti spinge a dare queste info? Sei stato silente per tanto tempo e adesso...all'improvviso.facci sapere,siamo curiosi.



.

Anonimo ha detto...

Si in effetti stò Assagora sembra caduto dal cielo, forse per il troppo peso che porta sulle spalle?
Ed ora visto che è tra noi poveri ignoranti malati, ci vuole illuminare con le sue perle di saggezza!
In effetti in tutti questi anni dove sei stato?
E soprattutto nell'ultimo anno dov'eri?
Bella la tua filosofia, noi viviamo quotidianamente con i problemi reali che ci porta la malattia e la discriminazione sociale, le tue arringhe falle in tribunale, noi abbiamo già i nostri avvocati

Anonimo ha detto...

Egregio Assagora, sembra un'angelo sceso dal cielo per farci soffrire meno la grande o media fregatura per essere educati che a giorni arriverà ! Molti di noi sanno la sofferenza vera quale sia tranquillo e molti di noi non si fermeranno facilmente! Grazie delle belle parole ma non bastano a farci cambiare idea: ci hanno rovinati e lavorano per continuare a farlo....no no non ci stiamo!

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti,
il mio discorso è stato un pò frainteso.
Cominciamo col dire che la mia non è una critica per chi si lamenta e non intendevo che magari non fate donazioni o azioni caritatevoli o che non avete diritto di lamentarvi, non mi riferivo a quello, son certo che ognuno nel suo piccolo offre qualcosa agli altri.
Signora Giovanna, io pur usando parole molte volte rudi perchè esprimono una cruda realtà non son mai stato scortese e tantomeno maleducato in nessuna maniera.
Preferirei che anzichè porvi la questione sul fatto che io sia un legale, o un ministeriale o chissà chi altri, vi poneste la questione che magari potrei anche io avere qualche grave patologia o qualche danno alla salute ingiusto e chissà quali altri problemi.
Ma sinceramente a me non interessa parlare di chi ha la patologia più grave e non mi è mai interessato, proprio perchè son cosciente che la sofferenza umana va ben oltre quello che ognuno possa pensare.

Se volessi fare una gara, farei come molti in questo blog, una volta andrei a prendermela con gli occasionali, poi con i vaccinati, poi con quelli in 8 categoria dell'ultimo momento e poi con chiunque capitasse a tiro.

Seguo il blog da tempo, e l'unico mio intento era quello di tentare a diradare la rabbia senza controllo che fà solo dare pugni al vento, per permettere un attimo di riflessiva calma, questo non per arrendersi ma proprio per caricare le forze e nel caso sia necessario avere la mente lucida per affilare le armi ed agire più consapevolmente, sputarsi in faccia i livelli di transaminasi non serve, casomai serve capire qual'è il linguaggio parlato dalle istituzioni per non correre il rischio che non ci si possa mai capire e una volta capito quel che dicono, allora potrete anche avere modo di contestare allo stesso livello, anche perchè ricordatevi che chi mette certa gente a comandare, siamo tutti noi quando ci troviamo nella cabina elettorale, nessuno viene inviato come divinità dal cielo per sedere in parlamento.

Capisco che in un mondo di inganni la buona fede possa far sorgere dei dubbi, ma non mi sembra abbia mai usato toni spregevoli nei vostri confronti, mi scuso se così fosse.

Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

sfuggi alla domanda principale: dove sei stato a filosoffeggiare finora? Soffrivo in silenzio nella tua cameretta o eri dietro una bella scrivania a redigere qualche circolare ministeriale?

Anonimo ha detto...

Ma sto Monti alla fine ha firmato ad oggi o no? Va bene la filosofia di queste ultime 48h ma di concreto non c'è nulla, come gli ultimi 5 anni d'altronde...

Anonimo ha detto...

Non ho mai redatto circolari ministeriali, ne di altro genere.
Mi scusi, che importanza ha sapere dov'ero, non sarebbe più utile sapere dove si potrebbe arrivare?
Negli ultimi 5 anni vorrei ricordare che è successo di tutto, leggi, decreti, regolamenti, pareri, sentenze amministrative, sentenze della corte costituzionale, nuovi princìpi di cassazione, nuove condanne civili, senza contare incontri, tavoli di trattattiva, riunioni, infine finalmente una firma e un commissario ad acta.
Sicuramente il tutto molto dilatato nel tempo in maniera ingiustificata, ma come può notare è solo una questione di approccio, il bicchiere lo si può vedere mezzo pieno o mezzo vuoto, resta il fatto che un pò d'acqua la dovrà pur bere anche lei prima o poi, o sbaglio?
A tutti presto verrà realmente rivalutata la 210/92, questo è un risultato importante o cos'è?

Come vedete le possibilità che alcuni risultati arrivino ci sono, e ci sarà sempre qualcuno che si impegnerà per raggiungerne altri anche a vantaggio di terzi, ma
ho l'impressione che qualcun altro, magari inconsapevolmente abbia bisogno per forza di vedere sempre il lato più negativo delle cose, senza mai godersi quei piccoli momenti di soddisfazione che a volte danno l'energia per fare un altro passo avanti nella strada pur fangosa, non fatevi inghiottire dalla voragine delle difficoltà.

Cordialmente

Anassagora

Filippo HIV ha detto...

Non prendetevela con qualcuno che vi sta dando molte notizie e suggerimenti su come affrontare il problema.

Quanto a dove era il Prof. Anassagora negli anni scorsi la mia personale opinione è che pur avendo operato nel campo della sanità e delle associazioni a difesa dei malati non fosse molto addentro alle questioni ministeriali e si sia imbattuto solo recentemente nella nostra triste vicenda.

Il fatto che tra le righe si legga che la prescrizione si applichi solo a chi ha causa persa ribalta completamente le percentuali di accesso alla transazione, ed anche le cifre se pur basse sono in linea con quanto riconosciuto dai tribunali. Si può quindi parlare di transazione nel senso legale del termine.
Altra cosa sarebbe un provvedimento politico e non una transazione, del tipo del decreto abortito del 5 maggio, ma per quello potete prendervela con chi non lo ha voluto firmare. Come potete prendervela con chi ha spinto per la sentenza 581 della Cassazione che ha fatto perdere molte cause (non tutte) in primo grado.

Anonimo ha detto...

6635 domande accettate, 73% senza sentenza o con sentenza positiva:

circa 4850 ammessi alla transazione.

esclusi 23% per sentenza negativa.

Anonimo ha detto...

Anassagora

una domanda

in attesa della sentenza di terzo grado con primo e appello prescritti in che percentuale si viene conteggiati secondo te?

Anonimo ha detto...

Ribadisco che non voglio dare certezze assolute a nessuno, ma solo strumenti di riflessione basati su dati confutabili, come per esempio il fatto che se si parla di un decreto salvaesclusi da parte politica, evidentemente ci saranno degli esclusi e questo è chiaro a tutti.

Capire con estrema precisione chi saranno sarebbe un pò come avere la sfera di cristallo, ciò non toglie ci si possa ragionare sopra per un confronto, come peraltro si sta facendo.
Seguendo un certo filo logico, se tanto si è parlato di prescrizione, oltretutto con un ulteriore conferma all'ultima riunione, evidentemente non è una fantasia ma una concretezza.
Da qui ci si chiede prima di tutto chi è sicuramente prescritto per i tribunali in questo preciso momento, visto che come già detto sono solo i tribunali che decidono chi è prescritto, ricordandovi in ogni caso che le cause sono ancora in corso e nessuno vieta che vengano ribaltate in altri gradi di giudizio.
In uno dei primi pareri, l'Avvocatura dello Stato osservò anche di tenere in considerazione le percentuali sulle cause perse, infatti nel regolamento del 2009 all'art 2: "per la stipula delle transazioni si tiene conto dei principi generali in materia di decorrenza dei termini di prescrizione del diritto", quindi seguendo questa logica le persone che attualmente posseggono una sentenza negativa potrebbero essere quelle escluse, proprio perchè in questo caso l'Avvocatura approfiterebbe semplicemente di una situazione avversa al danneggiato in termini giudiziari, sapendo di seguire semplicemente la volontà del giudice e senza troppi timori nella speranza che le sentenze negative vengano confermate e passino in giudicato.
L'Avvocatura al contrario potrebbe avere problemi ad escludere le persone con sentenze positive e quelle senza ancora una sentenza, nel primo caso perchè andrebbe contro le decisioni di un tribunale ma anche perchè questo è uno dei punti forti riguardo l'analogia e la coerenza con la transazione del 2003 dove si prevedevano le stesse categorie, anche se per dirla tutta, da questo punto di vista si son tentati un minuscolo cambiamento visibile nel regolamento del 2009, ma è presto per poter trarre qualche seppur approssimata conclusione.

Preciso di nuovo che non posseggo la verità ultima.

Saluti

Anassagora

Dario_71 ha detto...

Vedo che il clima continua ad essere molto aggressivo e mi dispiace perché vorrei fosse un blog con scambi d'informazioni con commenti leggermente più costruttivi rispetto a "governo di m....."
Ricordo che qui è possibile scrivere in forma anonima perché per me è un argomento delicato e non parlo di transazioni,leggi o denaro ma persone,uomini e donne malate che soffrono.
Come ha fatto notare un anonimo pochi commenti fa questo blog può essere letto oppure ignorato a voi la scelta ma se avete qualcosa da dire sia positivo che negativo riguardo ad un commento o ad un partecipante cercate di essere costruttivi e magari chiedete spiegazioni e delucidazioni ma chiedere alle persone di andare via o non scrivere più che senso ha qui? Capite o no il senso di un blog? Capite che semplicemente chiedendo con educazione ci sono persone che rispondono a domande di carattere legale (chiaramente da verificare col proprio legale) senza chiedere nulla in cambio? Io sono andato solo ad una manifestazione col camper e mi dispiace non aver fatto abbastanza evidentemente...ma qualcosa mi sento di aver provato a fare nelle mie possibilità, non tutti hanno queste possibilità non criticate chi non ha potuto o voluto fare certe scelte ognuno è responsabile della propria vita, comprendo che se l'unione fa la forza magari si smuovono le montagne con i numeri, ma nonostante siamo nel 2012 mettere in gioco la propria identità in questo tipo di cose credete sia facile per tutti?
Io sono in causa da anni sono malato da anni ho tanti problemi e via dicendo ma credetemi la speranza di vedere la fine per TUTTI di questa situazione mi manterrà vivo! In un modo o in un altro, legalmente o religiosamente ne vedrò la fine sono fiducioso!

Ripeto da qui nessuno caccia nessuno a meno di forzata maleducazione, turpiloquio o illegalità...

Vi auguro buonanotte

Dario_ 71

Anonimo ha detto...

Temo che quel 23% possa essere 29% almeno, l'altra percentuale di conseguenza.

montra ha detto...

Caro Assagora, mi permetto attraverso questo spazio e sempre che Lei non sia gia' tra gli invitati, a partecipare al nostro primo convegno. Attraverso la mia mail potrà darmene conferma insieme ai suoi dati che rimarranno assolutamente riservati. Grazie se vorrà accettare il mio invito!
montra62@ymail.com

Anonimo ha detto...

@Anassagora
Buongiorno,è da tanto tempo che non intervengo più,ma vedendo la sua pacatezza e,anche,devo dire,la sua competenza,senza chiedermi come mai dimostri di averla o perchè ha deciso di metterla a disposizione su questo blog,è senza dubbio un fatto positivo ed un arricchimento per tutti noi.Le volevo porre un quesito riguardo alla mia posizione:trasfuso occasionale all'età di 20 anni,ottava categoria,non prescritto,perchè ho interrotto la prescrizione che ancora non erano passati tre anni dalla domanda della 210,senza sentenza,il CTU nominato dal tribunale mi ha dato il 20/25% di percentule di invalidità permanente,la sentenza dovrebbe esserci a breve;la domanda è questa:secondo Lei a me,con le cifre che circolano per quelli come me(intorno ai 40.000 € se ho ben capito),merita davvero aderire ad una proposta di transazione?
O invece dovrei andare a sentenza?

La ringrazio anticipatamente.

Saluti.

Marco.

Anonimo ha detto...

Marco, il tuo avvocato saprà consigliarti meglio di me ma la scelta è tra 27.000 certi e 40.000 incerti dato che ci sono gli altri gradi di giudizio, con il rischio aggiuntivo di dovere pagare le spese legali del ministero nel caso anche remoto di perdere (e queste neppure un patto di quota lite te li toglie).

Anonimo ha detto...

@ Anassagora:

Sei contradditorio e prolisso, non serve scrivere dei post lunghi una quaresima, stai stendendo da giorni pagine e pagine, senza aggiungere nulla a quello che già sappiamo, crei solo confusione e malumore.
Grazie.

Anonimo ha detto...

Grazie Dario per gli interventi che fai per cercare di riportare normalità, educazione e civiltà in questo blog!

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
@ Anassagora:

Sei contradditorio e prolisso, non serve scrivere dei post lunghi una quaresima, stai stendendo da giorni pagine e pagine, senza aggiungere nulla a quello che già sappiamo, crei solo confusione e malumore.
Grazie.

Vorrei chiederti di parlare per te , a me sinceramente i monologhi che espone il signor assagora mi occorrono , per far chiarezza su alcuni argomenti , se a te non interessa leggerli tienitelo per te , non leggerli vai su altri blog , cmq sia la ringrazio per tutte le notizie che lei ha saputo dare , in questo clima di tensioni , malumori , e falsità.

La cosa bella e importante dopo che abbiamo capito un pochetto i temi di codesto decreto (almeno lo si spera ) a che punto sia la benedetta firma del ministro Monti , mi piacerebbe tanto sapere se almeno si è degnato di leggerlo almeno questo , in attesa che arrivi al più presto il decreto in G.U. resto fiducioso.

Anonimo ha detto...

Concordo, si puo' sapere che fine abbia fatto il decreto? E' gia' passato quasi un mese dalla firma di balduzzi. Sara' per caso finito nel tritacarte dell'ufficio di Monti?

Anonimo ha detto...

Caro Dario,
anzitutto ti ringrazio x la possibilità di comunicazione tra noi danneggiati e non,la ritengo importantissima e molto utile.
Poi vorrei precisare che,se ti riferisci a me,io non hò detto,governo di m...a,bensì che faccio una vita di m...a,è ben diverso.Inoltre a me piace ciò che scrive Anassagora,non hò ben capito chi possa essere,cosa fà,quello che mi interessa è che sembra essere una persona oltre che colta,dotata di una certa sensibiltà,se vogliamo dire un pò cruda,ma sono del parere che è meglio una cruda verità che una bella bugia.Detto questo,torno a ringraziarti x l'aiuto che ci dai,ciao,buona giornata L.

Anonimo ha detto...

Scusatemi, ho solo espresso un mio pensiero, credo, in maniera civile e democratica, tutto qua, un dissenso garbato, non tanto per quello che scrive, ma per la lungaggine degli argomenti.

Anonimo ha detto...

@Anassagora
Mi scusi ma una senteza negativa in I°grado c'è il 90% delle cause, altrimenti perchè si è fatta la Legge per le transazioni. L'Avvocatura non può escludere questi altrimenti a cosa è servito tutto questo.....

Anonimo ha detto...

,

Anonimo ha detto...

Caro Anass, io sò contare fino a 10, quindi una delle poche cose che mi riesce è fare 2+2.
Sei troppo lucido nelle tue analisi, anche preparato, sei stranamente presente nel blog da quando your friend Mario ha sul tavolo il nostro de..cretino.
Ergo, io credo tu sia il suo ambasciatore che cerca nei modi che sono in linea con il suo fare, di prepararci ad accettare una pillola meno amara del previsto, .. ma sempre amara.
Sei comunque il benvenuto, e con filosofica simpatia ti saluto, tuo compagno di pensiero
Empedocle

Anonimo ha detto...

Il 90% delle cause di sentenze di primo grato son tutte negative ?
Credo che sei mal informato , molte persone e ne potrei citarne molte che conosco hanno sentenza vinta , e in tutte non veniva eccepita la prescrizione , quindi togliamocelo dalla testa che il governo transerà con il 10 o il 15% ma a detta di assagora , ed altri avvocati a me noti , oltre al CVSI visto che con sentenze positive vi è un bel gruppetto credo che saranno circa un 50% netto che aderiranno a ste transazioni , sempre ammesso che ce lo facciano vedere sto decreto firmato da monti e messo in G.U. perchè altrimenti caro amico so tutte pippe mentali , qui stiamo tutti a dire se , forse , come , ma il vero nocciolo della questione ancora non è venuto fuori , e cioè il decreto vero e proprio.
Qualcuno ha il numero del ministero dell'economia e finanza ? qualcuno ha chiamato alla segreteria di Monti per avere notizie ?
Il signor Assagora asserisce che è un loro diritto risponderci quindi.

Anonimo ha detto...

Qualche domanda ai bene informati, alle associazioni, comprese la signora Monica e signora Sandra, e anche al nuovo arrivato signor Anassagora che pare ben informato, se qualcuno può fare chiarezza con risposte precise e senza polemiche, grazie.

Alla riunione il ministro aveva detto di essere disponibile a trattare per gli esclusi e incontrare ancora le associazioni per dei margini di trattattive. Allora mi chiedo a quando queste nuove riunioni con il ministro e le associazioni, e direi speriamo anche con gli avvocati questa volta. Qualcuno ne sa niente di questo, ci sono nuovi incontri a breve, cosa si sta facendo per averli?

Seconda domanda, l'incontro con il ministro non e durato molto, ma penso abbastanz perche le associazioni facessero delle domande ad ampio raggio, e spero quindi che si siano avute delle risposte. Avete chiesto al ministro se come nel 2003 anche in queste transazioni le spese legali fossero a carico del ministero? Perche cosa importante che visti i bassi importi dei risarcimenti, sarebbe un grande aiuto se da quegli importi i danneggiati non dovessero levare anche le spese legali, che sappiamo essere anche del 15% e a volte anche di più. Quindi sarebbe un bell'aiuto per i danneggiati tenersi quei soldi e che gli avvocati fossero pagati dal ministero. Di questo mi pare nessuno ha detto niente, spero che pero almeno sia stato chiesto al ministro come verrano considerate le spese legali e se il ministero se ne farà carico.
Terzaa domanda, e stato chiesto al ministro se esiste la possibilità della cessione del credito, in modo da non dover far aspettare ancora 12 anni a persone molto malate ?
Speriamo che alla riunione queste domande se sono state fatte abbiano avuto una qualche risposta.
Grazie a tutti.

Anonimo ha detto...

@Anonimo
Allora se il 90% delle cause in I° grado ha sentenza favorevole perchè chiedere la transazione (al buio...sino ad oggi non si conosco i termini) meglio proseguire nelle aule di Tribunale. (Io non sono informato sui dati ma certo so trarre delle conclusioni....)

Anonimo ha detto...

Informatevi bene.....nelle aule di tribunale ci stanno facendo ostruzione...occhio per il momento non posso dire di più!

Anonimo ha detto...

@Anonimo
Guarda che i tribunali italiani sono sempre stati contro di noi perciò non sono convinta che il 90% ha cause vinte in I° grado.

Anonimo ha detto...

Più o meno i dati sono questi, e sono stati dati da Palumbo l'anno scorso.

20% sentenze positive
27% sentenze negative
53% senza ancora una sentenza.

Anonimo ha detto...

in uno anno il 53% (senza ancora una sentenza) sarà sicuramente calato, aumentando la percentuale delle sentenze negative.....

Anonimo ha detto...

Sono state molte poche le cause in questi anni andate in sentenza, la stragrande maggioranza erano ferme o rinviate in atesa delle transazioni, quindi poco o niente nelle percentuali dovrebbe essere cambiato.

Anonimo ha detto...

novità sulla rivalutazione per quanto riguarda gli arretrati? da quando li daranno?
non so se anassagora sia informato anche di questo

Anonimo ha detto...

comunque vedo che si usa sempre il condizionale.... e quindi permettetemi ancora una preplessità, perche il MdS non ha in 2 anni preso alcuna decisione, e poi ricordo che il signor Palumbo doveva emanare una cirocolare all'Avvocatura dello Stato che poi l'avrebbe diffusa sul tutto il territorio nazionale, dove dove bloaccare o quanto meno rallentare le decisioni sulle cause (ma di questa circolare NEMMENO l'OMBRA ... come tutto il resto).... quindi .....

Anonimo ha detto...

le stanno bocciando con spese a carico nostro assurde...ribaltando anche i primi gradi positivi per prescrizione. Stiamo attenti e uniti caro Assagora altrochè il terzo mondo qua ci vogliono disintegrare nel silenzio più assoluto

Carlo ha detto...

Carissimi emodanneggiati,
sono recenti le disquisizioni teorico-filosofiche sul fatto che noi danneggiati dovremmo accettare in termini “reali”, e questa volta non filosofici, un risarcimento misero ed offensivo per le sofferenze che tutt’ora patiamo.

E per quale motivo?

Perché ci ritroviamo comunque “a vivere in un posto dove è possibile l'affetto dei propri cari, una certa assistenza sanitaria e un minimo di tutela, sia a livello economico che a livello sociale”.

No, non accetterò mai MENTALMENTE l’elemosina per un grave danno subito solo perché nel mondo c’è di peggio.

Dobbiamo guardare ai bambini mutilati e denutriti solo quando si tratta di risarcirci?

O dobbiamo guardare gli stessi bambini quando noi paghiamo una pensione di € 708.000 ad ex sottosegretari (ndr)?

Personalmente guardo a paesi civili (Svezia, Olanda, Inghilterra) che hanno risarcito in tempi e modi consoni i danneggiati, senza trascinarli in questo penoso teatrino.

Mi dispiace, io e lei parliamo due lingue diverse. La mia è la lingua del malato e chi non parla la mia lingua lo riconosco sempre.
Carlo


P.S. Cara Giovanna, spero che ti arrivi forte il mio abbraccio e che sia così morbido da farti dimenticare per un attimo quella maledetta “rigidità” che noi ben conosciamo.

Anonimo ha detto...

,

Anonimo ha detto...

Gentile Carlo, lei è liberissimo di parlare la "lingua del malato" come dice lei, anche pensando che io non conosca quella lingua ed è liberissimo di tenersi la sua rabbia anche mentale al fine di non accettare elemosine di fronte agli alti stipendi di alcune cariche pubbliche. Se lei è convinto che la sua "rabbia" mentale le possa portare dei risultati soddisfacenti, io non posso che augurarle di averli il rpima possibile, e per inciso, voi non dovete accettare i termini "reali" per i poveri bambini sofferenti, voi dovete accettare la realtà, perchè è nella realtà che vivete. Accettare non significa sottomettersi incondizionatamente, spero sia chiaro almeno l'italiano.

I miei discorsi son cosi lunghi perchè è mia premura cercare di spiegare quel che dico nel miglior modo possibile, purtroppo qui si tratta di situazioni complesse che di certo non i possono affrontare con de parole messe in croce.

Nonostante io abbia dato delle percentuali chiare e confutabili da tutti, ho l'impressione che qualcuno continui a voler menar il can per l'aia con percentuali che non esistono.

Ripeto quindi che dai dati del ministero le persone con sentenze positive son circa il 20%.

Riguardo alle spese legali, alla riunione si è parlato di questo, mi spiace non vi abbiano informato, ma verrà dato circa il 2% in più , forse un pò poco ma meglio di niente, considerate poi che sulle cifre offerte dovrano essere calcolati gli interessi da corrispondervi visto il dilazionamento.

La 210.92 verrà rivalutata a partire dal 1 gennaio 2012. E' praticamente sicuro che se in questo bimestre non riceverete la rivalutazione, la riceverete al prossimo bimestre, compresa anche quella di gennaio-febbraio 2012.

Rocordo al Signore che si riferisce alla circolare di Palumbo, quella circolare esiste eccome, infatti tutte le cause son state fermate o rallentate, naturalmente già l'anno scorso qualche giudice si è rotto le scatole di aspettare, ma i casi son relativamente pochi.

Gentile Montra, la ringrazio tanto per l'invito, ma per quel giorno avevo già altri impegni non rimandabili, son sicuro comunque che ci saranno molti Avvocati che potranno esprimere le loro idee sulla base dei dati in loro possesso, casomai per correttezza, la invito a dissentire da quel che scrivo nel caso lei dopo il convegno, dovesse rendersi conto che rispetto al pensiero degli avvocati sto dicendo cose completamente insensate e fuori da ogni logica. Grazie ancora per la considerazione nel volermi invitare.

Cordialmente

Anassagora.

Anonimo ha detto...

arrumpia

Anonimo ha detto...

@ Assangora

casomai per correttezza, la invito a dissentire da quel che scrivo nel caso lei dopo il convegno, dovesse rendersi conto che rispetto al pensiero degli avvocati sto dicendo cose completamente insensate e fuori da ogni logica. Grazie ancora per la considerazione nel volermi invitare.

Cordialmente

Anassagora.

Mi scusi ma quest'ultima strofa mi lascia perplesso , ma allora tutto ciò che ha scritto , con tanto di attenzione nei particolari è solo il frutto di una sua opinione ?
Se fosse così resto di stucco , addirttura aver timore che gli avvocati al Parlamento dovessero dissentire di tutto ciò che ha scritto fino ad adesso , come se la signora Monica parlasse di ciò che lei ha asserito di sapere ( almeno cosi ho creduto ) sulle modalità e su alcune indiscrezioni riguardante il decreto ?

Questo la retrocede signor Assangora mi permetta la metafora , retrocesso per il fatto che lei si preoccupa dei giudizi che potrebbero essere avversi al suo pensiero ? alla sua opinione ?

Ma mi scusi a che gioco sta giocando , a quello che poco tempo fà si firmava con mister B o b poco importa , e che ne raccontava di stupidate.

Non la seguo più , sinceramente resto basito , prima se la canta e ce la canta e poi dice no però del mio canto non me ne vanto , anzi non predetelo in considerazione.

Ripeto aver paura di un giudizio di un avvocato , che fosse in disaccordo con lei su ciò che ha detto lo reputo una cosa da bambini , che hanno apura di scottarsi con il fuoco e non vogliono sentire dolore.


Pinco_Pallo

Anonimo ha detto...

Tante grazie Signor Anassagora, finalmente uno che parla chiaro e dice le cose come stanno, Naturalmente poi ciascuno e libero di credercli o no, da parte mia le credo, e la ringrazio, finalmente delle risposte, e la prima volta che sento che il ministero compenserà il 2% delle spese legali, non e molto ma e sempre meglio di niente. In quanto alla cessione del credito sa dirci qualche cosa, ne stato discusso, il ministero cerchera di coinvolgere le banche o farà in modo che il credito sia cedibile alla banche dai danneggiati? Su questo argomento che ci dice, sempre che se ne sia parlato in qualche sede. La ringrazio di cuore.

Ely ha detto...

Buonasera a tutti.
Mi scusi Signor Anassadora,sarebbe così gentile da rispondere a queste domande?
1)Secondo Lei,lo Stato Italiano negli anni 90 ha fatto delle campagne pubblicitarie per informare i cittadini che avevano fatto delle trasfusioni di sottoporsi a dei controlli per HCV,HIV,ecc.ha informato i cittadini contagiati che potevano richiedere l'indenizzo LEGGE 210 E CHE IL DANNO SUBìTO ERA STATO CAUSATO PERCHè NON ERANO STATI FATTI I CONTROLLI DEL SANGUE DA PARTE DEL MINISTERO DELLA SALUTE.
2)Secondo Lei,perchè il Ministero Della Salute continua a ostinarsi a dividere i danneggiati in categorie?Non pensa che per i trasfusi occasionali sia umiliante essere considerati danneggiati diversi,visto che il danno subìto è uguale(non sono contro i talassemici o emofilici,ma contro il Ministero)
La ringrazio.
Saluti Ely

Anonimo ha detto...

,

Anonimo ha detto...

2% di rimborso spese legale, si sono sprecati, nel 2003 credo che fu del 100%, alla faccia dell'analogia e coerenza con le transazioni del 2003. Non oso neanche pensare che percentuale daranno di interessi, forse lo 000000000000,1% per 12 anni.
Si vergognino, e sempre più una presa per i fondelli, al ministero passano il tempo a trovare modi per umiliarci altro che pensare ad un decreto per le transazioni.

Anonimo ha detto...

Non sono i danneggiati diversi, o le categorie di danneggiati, sono diverse le posizioni delle categorie davanti alla legge. Trasfusi occasionali, Emo7al e vaccinati, hanno tutti posizioni diverse rispetto al controllo che lo stato doveva fare sul sangue, o su vaccinazioni che erano obbligatorie e quindi che si dovevano fare per forza. E una qustione giuridica, non di danno.

Anonimo ha detto...

La cosa buffa sapete qualè ?

1) Credete che il signor Assangora sappia darvi tutte le risposte ai vostri problemi ,a breve chiederete anche se il caso di mandargli in pvt il codice IBAN

2) Ma ancora non sapete se riuscirete ad entrare o meno in trasazione e vi preoccupate del credito da estinguere ?


Ma scusate vogliamo cercare di parlare di cose ben più serie ?

1) è passato un mese dalla firma del ministro Balduzzi , il decreto dove stà ?
2) doveva esserci un incontro con le associazioni per cercare di trovare un accordo tra le parti che verranno escluse , cè stato ci sarà ?
3) Quanto tempo occorre prima di amanare un decreto firmato da Balduzzi , Monti , Corte dei Conti ?

Questi sono i questiti che ci affliggono oramai , visto che i temi del decreto lo hanno trascritto tutti , anche i bambini , vogliamo la verità su chi ha sto documento e quando verrà emanato in G.U.
Comicniate a chiedere questo poi dopo se tutto andrà a buon fine per ogni singola persona , si chiederà se il caso di chiedere alla propria banca la cessione del credito
Non fate domande stupide in questo momento , vogliamo sapere il decreto in mani di chi è finito , ho chiesto stamane vi prego chi lo conosce postatemi il numero della segreteria di Monti grazie.

Anonimo ha detto...

Assangora vedi che io ho ascoltato tutta la registrazione della riunione del 2 febbraio e non si e parlato per niente delle spesi legali quindi non dire stupidaggine!! non illudiamo le persone

b.

Anonimo ha detto...

veramente io vorrei sapere da avvocati ed esperti questa sentenza del tar http://www.anadma.it/doc/LettereVarie/SentenzaTarLazio1682.pdf
cosa comporta nella transazione?
vi e' scritto di fare transazioni in coerenza del 2003 , queste mostrate alle associazioni sono tutto tranne coerenti al 2003 almeno nelle cifre 27.000 il punto di partenza, li nn esiste prescrizione qui si, vorrei saperne di piu su cosa succedera' se qualcuno lo sa , visto che la sentenza e' datata 5 dicembre e i 90 giorni scadrebbero circa il 5 marzo giorno piu' giorno meno.

Anonimo ha detto...

Che esca questo decreto, non se ne può più di questa lenta agonia.

Anonimo ha detto...

Gentile Pinco_Pallo,
non capisco da dove lei deduca che io abbia paura del parere degli Avvocati che magari scaturirà al convegno, ci mancherebbe! Potrei aver paura di una sentenza di cassazione, ma di certo non del parere di un avvocato.

Ho solo gentilmente detto alla Signora Montra che nel rispetto di tutte le persone che scrivono qui dentro sarebbe meglio che dopo il convegno, in caso gli avvocati con le associazioni giungessero a conclusioni diverse e discordanti dalle mie, sarebbe corretto scriverlo in modo da dare ai partecipanti altri strumenti di comprensione.

Ora non vorrei prestare il fianco, ma in questo blog lei è uno di quelli che commentava facendo credere di avere informazioni certe, non mi faccia prendere la briga di andare a cercare i suoi commenti di cui oltretutto ricordo benissimo i toni per dimostrare quel che dico, tanto è vero che qualcuno aveva accusato anche lei di essere un ministeriale.


Saluti

Anassagora

Anonimo ha detto...

Caro ANASSAGORA allora devo pensare cho l'analogia e coerenza con il 2003 non verra' rispettata per gli emofilici che hanno delle cause con senteza di primo grado prescritta e che sono in attesa di giudizio finale per così dire cioè verranno esclusi dalla transazione ?

Anonimo ha detto...

Anche per le spese legali non esiste l'analogia e coerenza con il 2003, mi sa che questo decreto, se esiste e se mai verrà pubblicato , finisce dritto dritto al Tar con una marea di ricorsi.

Anonimo ha detto...

Nel 2003 non c'era prescrizione, altro che analogia e coerenza, questi fanno come gli pare, tutti al TAR.

Anonimo ha detto...

Gentile b.

sul fatto che ci sarà circa un 2% per le spese legali non ho nessun dubbio, forse lei non lo avrà sentito nella registrazione, piuttosto perchè lei non dice quale registrazione possiede e fatta da chi? perchè i miei informatori son stati molto bravi anche a riportare le frasi dette quando tutti si sono alzati terminando il tavolo, qualcuno si avvicinava alla Dr.ssa Scalera a chiedere ulteriori spiegazioni, il tutto mentre qualcuno se ne era già andato indispettito e altri parlavano tra loro andandosene.


Cordialmente

Anassagora

Carlo ha detto...

@Anassagora

Una delle regole principali per valutare la veridicità delle notizie è conoscere la fonte.

Quindi dal momento che i dati che ci sta dando sono sempre più dettagliati, bisogna sapere chi è lei o per lo meno che ruolo ha nella nostra transazione, altrimenti è lecito dubitare su tutto ciò che dice e trattarla alla stregua di chi si diverte ad intasare questo Blog.

Per giunta suggerisce prima di dissentire da quello che lei scrive nel caso alcuni avvocati pensino che lei stia dicendo cose fuori da ogni logica, salvo poi correggere il tiro dicendo: ”in caso gli avvocati con le associazioni giungessero a conclusioni diverse e discordanti dalle mie, sarebbe corretto scriverlo in modo da dare ai partecipanti altri strumenti di comprensione”.

Chi è?

Chi rappresenta?

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 2579   Nuovi› Più recenti»