mercoledì 7 maggio 2014

CONTINUAZIONE 16

Disabilito i commenti al post "CONTINUAZIONE 15" del blog. Certificato di esistenza in vita Il Certificato esistenza in Vita (dichiarazione sostitutiva) per la Legge 210 del 92 Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie trasfusioni e somministrazioni di emoderivati da inviare al Ministero Economia e Finanze Dipartimento dell´Amministrazione Generale del Personale e dei Servizi Direzione Centrale dei Servizi del Tesoro Fax 0647611385/0647615456 Tel 0647615370 Inviare il fax con dichiarazione e fotocopia documento

5.000 commenti:

1 – 200 di 5000   Nuovi›   Più recenti»
sultan of swing ha detto...

ma su questo sito non si fa altro che parlare di transazione ma come fate a non capire che è inutile questa farsa qualche post precedente vi hò detto che i giudici defalcano dal risarcimento quanto si e gia percepito con la 210 e traetene voi le conclusioni (transazioni al ministero non conviene visto che i giudici defalcano)
ora la mia domanda e l'indennizzo dopo la sentenza del risarcimento è a rischio O L'INDENNIZZO SI CONTINUA A PERCEPIRLO REGOLARMENTE?
Spero che qualcuno che si è trovato in questa situazione mi dia una delucidazione grazie

mercoledì, maggio 07, 2014 2:04:00 PM


Tranquillo, l'indennizzo ed il risarcimento son due cose ben distinte.

Ti è stato riconosciuto un indennizzo bimestrale e sarà a vita.

Quello usato dal giudice della causa (di considerare quanto hai preso di 210 al momento della decisione) è solo un parametro di riferimento, perchè è prassi giurisprudenziale defalcare dal risarcimento l'importo dell'indennizzo percepito.
Questa operazione incide solo sul quantum che ti è dovuto a titolo di risarcimento.

L'indennizzo invece lo continuerai a prendere (se le regioni non rimettono le deleghe)

Anonimo ha detto...

scusate l'insistenza che hò avuto non dimentichiamoci che viviamo nel paese delle meraviglie dove tutto è possibile.

Anonimo ha detto...

Allora perchè avete chiesto di poter transare? Potevate continuare tutti le cause invece di attendere. La verità è che adesso tutti abbiamo paura che ci venga tolto anche l'indennizzo. Pensateci questa volta prima di andare a votare. Altrimenti poi non vi lamentate.

Anonimo ha detto...

la questione di togliere l'indennizzo è una strumentalizzazione anche il mio avvocato dice che non lo possono fare e gli credo e che se e quando lo faranno se ne pentiranno legalmente come è già successo per la rivalutazione, per le transazioni se vogliamo ancora sprecare parole è risaputo che dopo il decreto che ci ha leteralmente segato le gambe nel 2012 noi prescritti possiamo solo sperare nella cedu o in una soluzione politica ma questo rimestare nel calderone indennizzo e risarcimento a chi fa comodo? questo mescolare le acque torbide chi avvantaggia? questo rimestare gli animi e creare allarmismo con false interpretazioni a chi serve? c'è molto da riflettere su tutto questo le cose per esperienza non sono mai come sembrano. io se mi devo curare vado dal medico se devo fare causa o chiedere un parere legale vado dall'avvocato se voglio spaventarmi, purtroppo da un pò di tempo, leggo il blog dove ognuno interpreta senza aver studiato perchè non è il suo lavoro e non solo norme che ci sono ma anche quelle che non ancora ci sono e non si sa se mai ci saranno, così giusto perchè non stiamo già abbastanza male, vi sto scrivendo mentre mi stanno trasfondendo e vi assicuro che bene non sto. mi spiace questo era e dovrebbe essere un posto in cui confrontarci e non spaventarci a vicenda per cose non ancora accadue e che forse non accadranno mai, qui non dovrebbe farsi politica, spesso gli allarmismi sono stati inutili e quando le cose erano vere quello che abbiamo ottenuto è stato grazie alle cause, grazie alla cedu, grazie alla corte costituzionale, poi vorrei farvi notare che siamo noi stessi a dare nuove idee al ministero per peggiorare la nostra situazione soprattutto per l'indennzzo, ogni giorno qui gli si fornisce nuove idee, sono veramente amareggiato.
meglio i fatti delle parole, ma i fatti si fanno quando le cose sono concrete, non con le voci di corrodoio messe in giro da chi? altrimenti chi ci gode di questo si faccia un proprio partito e faccia politica attiva mettendoci però nome cognome e programma e assumendosi responsabilità se crede di poter cambiare le cose in questo modo, ben venga, e se si dimostrertà sincero e concreto noi malati lo voteremo, ma le strumentalizzazioni no!
le associazioni dei disabili quando si muovono ottengono noi no!
Un dei tanti prescritti

Anonimo ha detto...

Hai ragione, ma purtroppo la politica cambia e manovra i nostri destini a suo comodo, perciò il discorso diventa spesso politico.

Anonimo ha detto...

Ricevuto bimestre 04/2014 dal Mef – regione sicilia e niente arretrati.Mi chiedo quando avrò gli arretrati? Qualcuno di voi della sicilia per caso li ha ricevuti?

andrea ha detto...

http://www.ilmattino.it/NAPOLI/CRONACA/napoli-sangue-infetto-indagine-poggiolini/notizie/680538.shtml

Anonimo ha detto...

http://www.studiolegalezancla.it/rinvio-giudizio-nel-processo-sangue-infetto/

Anonimo ha detto...

http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=680538

Anonimo ha detto...
















Dopo dodici anni di lavoro ed il coraggio da folli di un pugno di avvocati e di familiari di ragazzi uccisi si ieri serail Giudice dell’udienza preliminare di napoli ha disposto il rinvio a giudizio di Marcucci Guelfo ed altri per i reato di omicidio colposo plurimo aggravato in seguito alla commercializzazione di prodotti emoderivati infetti . Udienza lunga, drammatica, piena di eccezioni processuali di questioni preliminari ma anche di contrapposizioni e scontri personali. Io ed il Collega Stefano Bertone rappresentavamo le parti civili il Prof. Alfonso Stile, il prof Vincenzo Siniscalchi l’Avv. Massimo Dinoia, tra gli altri, gli imputati. Respinte questioni preliminari tra le quali l’ennesima eccezione di incompetenza territoriale, e grossa contrapposizione in punto di diritto .Il Ma alle 17.30 poche parole ” rinvio a giudizio’. L’11 luglio inizierà il processo per la più grande strage nascosta della storia della Repubblica italiana.Dedicato a f.c. v.r. e che non ci sono più ma che ieri erano con noi.Per conseguenze su cause civili e transazioni si rinvia a successivo approfondimento su questo sito

Anonimo ha detto...

Non so se questa è una notizia vera, ma sembra che la Brambilla l'ex ministro credo del turismo ora Presidente Protezione Animali o qualcosa del genere,
assieme al Suo Capo quel Silvio Berlusconi cittadino condannato per FRODE FISCALE,
stiano cercando fi far votare alle prossime elezioni anche i cani( per cominciare e naturalmente FORZA ITALIA).
Questo, in quanto l'ASSENTEISMO allora supererà il 50% se non più.
Il modo per far votare i bau bau è ancora in fase dei studio.
BUONA DOMENICA e Auguri a tutte le mamme del Mondo.

Anonimo ha detto...

ma la manifestazione del 14 e 15 è confermata?

Anonimo ha detto...

si

Anonimo ha detto...

Noi siamo due....

Anonimo ha detto...

chiedo se qualcuno sa se la manifestazione è autorizzata dalla questura?

Anonimo ha detto...

Ohhhohohho invece delle pippe mentali....scendete in piazza!!!

Anonimo ha detto...

Senza segnalazione alla Questura si rischiano denunce penali,aggravate se fatte in posti considerati "sensibili",come Montecitorio,Mi auguro che gli organizzatori abbiano pensato a quali conseguenze puo' portare un presidio senza permessi,cosi' come spero che lo abbiano fatto le persone che parteciperanno

Anonimo ha detto...

Ohhhohohho invece delle pippe mentali....scendete in piazza!!!
lunedì, maggio 12, 2014 6:55:00 PM

Fai parte dei due?

Anonimo ha detto...

No dei tre tre !

Anonimo ha detto...

non so se conviene chiedere il risarcimento per chi prende l'indennizzo da piu di 15 anni 'se un giudice ti riconosce 100.00 € e si trattengono 85.000 poi la percentuale al avvocato piu le spese ecc ecc cosa rimane ? anche perche non si sa se la cifra che danno supera quella gia avuta.

Anonimo ha detto...

è vero alla fine se l'indennizzo preso azzera il risarcimento, quello che rimane è solo la parcella dell'avvocato..
oltre al danno la beffa!!

Anonimo ha detto...

ma allora chi puo conviene transare?

Anonimo ha detto...

Ma io mi chiedo solo se vi rendete conto di quello che scrivete! Che cavolo c'entra l'indennizzo con il risarcimento...

Anonimo ha detto...

No dei tre tre !.....

CHIACCHIERONA!!!!!!!!!

sultan of swing ha detto...

C'enrta.
l'ho scritto io nel primo messaggio di questo post in replica a qualcuno che sollevava un problema simile.

nella causa di risarcimento i giudici hanno adottato la prassi (del cavolo) della compensatio lucri cum damno *. Esemplifico:

- stabiliscono un risarcimento del danno pari a 100 mila euro.

- Appurano che il danneggiato ha preso 75mila euro di indennizzo al momento della decisione;

- dichiarano che ha diritto a residui 25mila euro;


* il principio, non codificato, ma riconosciuto dalla dottrina e dalla giurisprudenza, in virtù del quale la quantificazione del danno risarcibile deve tener conto degli eventuali vantaggi per il danneggiato che traggono origine direttamente (non cioè occasionalmente) dal fatto dannoso
Il prendere già un indennizzo è assimilato ad un vantaggio derivante dal fatto dannoso(trasfusione, vaccinazione).

Anonimo ha detto...

Chi scrive che ci si deve spaventare a scendere in piazza, sarà sicuramente qualc'uno del Ministero o qualche Mimistro,perchè forse incominciano ad avere paura di noi. Ammalati svegliamoci, non facciamoci intimorire, Questi ladri di politici che ci hanno rovinati, cercano di spaventarci, dobbiamo fare vedere chi siamo e, dobbiamo fare in modo che ci rispettino e che ci diano cio' che ci spetta di diritto vogliono derubarci,il NOSTRO RISARCIMENTO. Non dobbiamo avere paura, questo è l'ultima possibilità che ci rimane.Quelli che non scenderanno in piazza, sarà colpa loro se saranno lasciati fuori.Noi stiamo chiedendo solo i nostri giusti diritti, loro invece sia i politici che quelli del Ministero sino ad ora cercano di toglierci cio' che PRODI aveva deciso per noi, forse perchè se li sono gia' mangiati loro o pensano di mangiarseli tutti? Vi siete mai chiesti come mai il Ministero abbia potuto cambiare una legge dello Stato approvata da tutti i partiti? Avevano loro questo potere? chi ha giocato sporco? Pensateci

Anonimo ha detto...

la manifestazione c'è.

Anonimo ha detto...

In piazza bisogna andarci tutti, e questa volta chiedere che ci sia dato tutto quello che ci dovrebbe spettare per diritto, la 210 e arretratti per tutti senza distinzioni tra chi e pagato dal MEF o dalle regioni, che ci siano date le transazioni come previsto dalla legge del 2007 in analagia e coerenza con quelle del 2003 senza prescrizione e paletti vari, e infine che al più presto possibile vengano dati alle vittime di stato a causa del sangue infetto quali noi siamo i nuovi farmici per curare l'epatite , subito e completamente gratutiti. Queste sono condizioni giuste per cui lottare e manifestare, e non bisogna cedere su nessuna di queste cose. Lo stato non ha vigilato e controllato sul sangue e ci ha danneggiato e ora che si prenda cura di noi e si assuma la responsabilità dei suoi errori.

Anonimo ha detto...

Bravi, manifestate più che potete!!
Grazie anche per chi non può essere li.
Grazie ancora.

Anonimo ha detto...

io e sultan abbiamo detto la verita non siamo del ministero magari lo fossimo almeno per me chiediamo anche noi di scendere tutti in piazza . per sultan scusa se uso il tuo nome ma mi hai dato tanti consigli in passato ed erano tutti giusti tony.

Anonimo ha detto...

Sapete qualche cosa di sto che sta avvenendo a Roma?

Anonimo ha detto...

Si aggiornamenti in corso. Vi faremo sapere quanto prima

Anonimo ha detto...

Grazie! Forza forza!

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti, avete delle news da Roma?

Anonimo ha detto...

Si aggiornamenti in corso. Vi faremo sapere quanto prima

Anonimo ha detto...

..."Si aggiornamenti in corso. Vi faremo sapere quanto prima"...
Ma perchè non ci tenete informati? Oppure è affare privato anche sapere come sta andando?

Anonimo ha detto...

Si aggiornamenti in corso. Vi faremo sapere quanto prima.
Sapete quanto interesse c era ieri da parte di tutti i danneggiati? Il nulla, vi è poca partecipazione e si percepisce dal parlare con le persone in piazza un segno di rassegnazione e smarrimento in quanto tra i danneggiati stessi non esiste un segno di compattezza, per questo motivo lo stato attraverso i suoi elementi riesce a mettere a segno il suo obiettivo di dividere.
Anche la promessa di un prossimo incontro lascia il tempo che trova.
Servono fatti da parte loro e la pretesa dei fatti da parte nostra.

Anonimo ha detto...

Ohh...che pazienza.
Sempre pronti ad attaccare...accusare
Volevamo solo sapere come va... tutto qui.


Anonimo ha detto...


da wwww.quotidianosanita.it
15 maggio 2014


Patto della Salute.
Vertice delle Regioni rinviato alla prossima settimana.
Ma c'è comunque ottimismo per firma entro giugno
I lavori del Patto procedono ma ci sono ancora alcune questioni tecniche da chiarire. Per questo le Regioni si sono date un nuovo appuntamento per la settimana prossima dove si dovrebbe concludere l'istruttoria sulle carte per passare all'ultima trattativa politica con il Governo. Obiettivo: firma entro metà giugno.


15 MAG - Tutto rinviato alla prossima settimana. Il confronto tra la Regioni sul Patto della salute inserito all’ordine del giorno della Conferenza dei presidenti questa mattina, è stato rinviato alla prossima settimana. I motivi? Essenzialmente tecnici: è infatti prevista nei prossimi giorni una serie di incontri per completare l’istruttoria sui punti in discussione e arrivare quindi ad una posizione unitaria; inoltre sempre nei prossimi giorni andrà sciolto con il Governo il nodo relativo ai danni da trasfusione. Ulteriori tasselli da inserire quindi per completare il lavoro sul Patto.
Ma non si esclude l’ipotesi che le imminenti elezioni europee possano far slittare ulteriormente il confronto. Ma una cosa è certa. L’obiettivo è chiudere i lavori entro la fine del mese per arrivare alla firma definitiva agli inizi del mese di giugno.

I lavori sul Patto procedono, ha assicurato Luigi Marroni, assessore alla Sanità della Regione Toscana: “Non ci sono problemi reconditi. Abbiamo convenuto su un rinvio per poter inserire in un pacchetto sanità alcune questioni tecniche che saranno discusse la prossima settimana. Sono convinto che chiuderemo entro la fine del mese”.

Ne è convinto anche il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. lperché a partita deve essere chiusa entro la fine del mese altrimenti la palla passerà al Governo: “Se non chiudiamo subito, il Governo avoca a sé il riparto del Fondo sanitario nazionale. Questo è un fatto da scongiurare. È impensabile che le Regioni non decidano sul Riparto. Bisogna rispettare di quanto deciso sui Costi standard e premiare i virtuosi”

Per quanto riguarda il Veneto, ha aggiunto Zaia “se saranno rispettati i presupposti che proponiamo, ossia i premiare la virtuosità e penalizzare quelli che non raggiungono gli obiettivi, potremmo firmare il Patto anche immediatamente. Ma visto e considerato che ci vuole l’unanimità siamo ancora qui a discutere”.

Anonimo ha detto...

E per quanto riguarda la MANIFESTAZIONE a Roma,
ci sono notizie x quelli che hanno potuto andare?
Grazie

Anonimo ha detto...

no.. tutto tace.

Anonimo ha detto...

Forse nn capite ho nn volete capire...visto che qualcuno ha già scritto della manifestazione, poco sopra.

Anonimo ha detto...

Anadma su fb spiegato qualcosa circa la manifestazione in pratica hanno avuto un incontro speriamo bene.

Anonimo ha detto...

@Andrea Spinetti
Andrea per favore, potresti dire due parole sulla manifestazione? É venuto fuori qualcosa?
Grazie

andrea ha detto...

http://www.agenparl.com/?p=39026....io mi preoccuperei di questo.In sostanza,come avevo gia' espresso in questi giorni,il governorisponde allEuropa,e a noi,con l'ennesima supercazzola,in perfetto stile fiorentino.Della manifestazione so quello che sapete voi e avete letto dal comunicato di ANADMA,che probabilmente non ha capito ancora in che situazione ci stiamo trovando.In Calabria è sei mesi che non vedono una lira.In Veneto,Abruzzo e Puglia non hanno riconosciuto ancora la rivalutazione,e TUTTE LE REGIONI hanno il problema da dove attingere i fondi,visto che hanno pensato bene di saccheggiarle,piu' o meno tutte.La liguria ha garntito l'erogazione fino a dicembre.Questo è il quantum

andrea ha detto...

http://www.agenparl.com/?p=39026....io mi preoccuperei di questo.In sostanza,come avevo gia' espresso in questi giorni,il governorisponde allEuropa,e a noi,con l'ennesima supercazzola,in perfetto stile fiorentino.Della manifestazione so quello che sapete voi e avete letto dal comunicato di ANADMA,che probabilmente non ha capito ancora in che situazione ci stiamo trovando.In Calabria è sei mesi che non vedono una lira.In Veneto,Abruzzo e Puglia non hanno riconosciuto ancora la rivalutazione,e TUTTE LE REGIONI hanno il problema da dove attingere i fondi,visto che hanno pensato bene di saccheggiarle,piu' o meno tutte.La liguria ha garntito l'erogazione fino a dicembre.Questo è il quantum

sultan of swing ha detto...

Io francamente inizio a vederla grigia.
Il governo a tutte le richieste avanzate negli anni ha sempre risposto che la competenza degli indennizzi è stata devoluta alle regioni dal 2001 e che quindi ci devono pensare loro. Punto.
Risposta rozza,superficiale e a questo punto- dato che è reiterata- tinta di malafede.

Ma cazzo, nessuno che si prenda la briga di vedere il funzionamento di questo passaggio di competenze?!

non l'hanno inventato i danneggiati il federalismo!
Il passaggio di competenze è stato solo amministrativo, non finanziario.
Il governo che ora dice alle regioni pensateci voi, si dimentica che nel 2010 gli ha bloccato i trasferimenti finanziari per svolgere la funzione.

La vedo grigia perchè a questo punto vedo nel blocco degli indennizzi e nella rimessione delle competenze dalle Regioni allo stato centrale, l'unica via d'uscita.
Solo le multe per il mancato rispetto della sentenza europea e l'ammutinamento delle regioni, faranno focalizzare al governo il problema.
Dovremo purtroppo diventare notizia da prime pagine.

Ed intanto? si salvi chi può(cioè chi ne ha di suo, o chi prende l'indennizzo dallo Stato)

Che schifo..

Anonimo ha detto...

giovedi 22 maggio ore 15.30 hanno fissato la conf stato regioni. tra i punti il nostro problema

Anonimo ha detto...

@danneggiati
la manifestazione del 14 maggio è stata organizzata dal movimento dei danneggiati uniti per le transazioni,alcune associazioni hanno aderito all'invito ma nessun cartello con le sigle delle associazioni sono state esposte a piazza colonna.Di conseguenza potete intuire che solo di transazioni si è parlato,perchè nel programma della manifestazione era questo l'argomento.Sull'indennizzo non avevamo preparato niente,però visto che un canale con palazzo chigi si è aperto nella peggiore delle ipotesi potremo interlocuire tranquillamente sull'argomento in questione

javier zanetti

Anonimo ha detto...

Le persone che hanno avuto i contatti a Roma il giorno della manifestazione, compatibilmente con le loro possibilità,forse non sarebbe male che si facessero un giro anche il 22 Maggio.

gIOVANNA ha detto...

Cari amici VERI AMMALATI come me. La verita'sulla Manifestazione è una sola, Franco Zaninello insieme al responsabile dell'Anadma, sono riusciti a smuovere le acque e ad avere un faccia a faccia con chi veramente può ripristinare il giusto risarcimento per noi ammalati rovinati dallo Stato Italiano.Fatevi tutti un esame di coscenza e pensate sino ad oggi cosa hanno fatto tutte le altre associazioni a cui tanti di voi date i soldi ogni anno. Vi hanno presi sempre in giro. Il mio pensiero è che si sono venduti ai poteri forti e quindi non si sono ribellati al fatto che l'avvocatura dello stato insieme con il Ministero abbiamo cambiato il decreto legge fatto apposta per noi dal Presidente Prodi.Che io sappia loro non potevano cambiare nulla e dovevano già da 5 anni pagare cio' che ci spettava. Spero che questi Signori che sono oggi al potere abbiano veramente capito che ormai siamo stanchi di aspettare, che la nostra vita non ha tanto tempo ancora a disposizione, che devono affrettarsi e che finalmente ci sono dei VERI LIDER che combatteranno per fare GIUSTIZIA e che non si arrenderanno a nessun costo. Grazie a Zaninello e a Bovoni da parte di tutti e in special modo da chi è stato male e non ha potuto dare fisicamente un aiuto cosi' come doveva essere fisicamente a Roma.Speriamo che Renzi recepisca il messaggio e faccia finalmente GIUSTIZIA. gIOVANNA

Anonimo ha detto...

Ma che cavolo di risarcimento è 47.000 euro? Questo è un vero prendere in giro! Una persona contagiato come minimo deve prendere 500.000 euro! Ma sai che danno hanno fatto! Ma vi rendete conto! Nn lasciamoci ingelosire degli spiccioli!

Anonimo ha detto...

il link sull'anadma non si apre!

Anonimo ha detto...

copio e incollo

Risultato della manifestazione del 14/15 maggio davanti a Montecitorio
riguardo i danneggiati da sangue/emoderivati e vaccinazioni

Gent.mi, a seguito delle rimostranze notturne e dopo aver fatto esposizione al pubblico dei nostri prodotti, è scaturita da subito la volontà da parte delle Forze dell'Ordine di aiutarci ancora una volta per ottenere un incontro , pena il continuo delle ostilità senza remore e indugi.
Alla presenza del motto "pochi ma buoni" si è deciso di calmierare gli animi aspettando l'incontro.
Alle ore 11 e per un'ora, abbiamo dialogato con la massima autorità dello Stato presente e cioè con il Segretario Generale dello Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dott. Mauro BONARETTI (Renzi era fuori città) che assieme alla Dott.ssa Piccirilli Capo Segreteria informata della materia, gli abbiamo esposto le nostre richieste in 3 punti:
definire le transazioni avviate con la legge 222/244 del 2007 art. 2 commi 361/363
togliere la prescrizione a tutti i danneggiati nessuno escluso compresi gli ante 1978
dare importi equi e congrui a tutti con disponibilità da subito dei fondi
Per le verifiche sul comportamento dei funzionari e la disponibilità fondi i rappresentanti del Governo hanno chiesto tempo e fino a Luglio, ci daranno risposta il giorno 11 Luglio alle ore 11 data di convocazione con Ordine del giorno.
Vista la disponibilità altro non potevamo fare che fermare le rimostranze e togliere il tutto.
Noi siamo fiduciosi e se viceversa il giorno 11 avremo "picche" saranno problemi loro.

Un grazie a chi ci ha aiutato e alla prossima.

Porto Viro li 16/05/2014

Anonimo ha detto...

grazie per il copia incolla ma quei 47ooo euro ,dove sono saltati fuori?

Anonimo ha detto...

Chiedo se qualche piemontese che pagato direttamente ha ricevuto il II bimestre della 210 2014? a me di solito arriva verso il 20.
grazie

Anonimo ha detto...

Dimenticato di firmare..
direttamente era inteso dalla regione..tramite l'asl

Anonimo ha detto...

Ste

Anonimo ha detto...

A.l. scrive:
21 maggio 2014 alle 15:30
Rinviata a data da destinarsi da parte dell ANCI E DELLE REGIONI ,questi so pazzi bisogna spazzarli con il voto.
Non hanno voglia di risolvere i problemi dei cittadini per seguire le elezioni diamogli un taglio per favore a questi infimi personaggi. Votate la trasparenzae la legalità e sopratutto i giovani.

Anonimo ha detto...

Bisogna tornare in piazza!
Anadma. .. forza si torna a Roma!
Stavolta su deve tornare con la concretezza in mano e certa!

Anonimo ha detto...

Chiiii seiiii?

Anonimo ha detto...

http://www.statoregioni.it/Documenti/DOC_043792_csr%2029%20maggio.pdf

Anonimo ha detto...

Mi sembra di capire che nella riunione, si parlerà della 210a tutto campo. Transazioni?

francopi. ha detto...

grazie delle informazioni ( "continuazione 16 "

Anonimo ha detto...

Caro Andrea come poter leggere quel documento che appena si intravede sul tuo profilo fb, si capisce di alcune decisioni in merito alle transazione prese o da prendersi dall ufficio VIII MEDICO LEGALE E AVVOCATURA.
grazie a.l.

Anonimo ha detto...

Notizie più precise sulla 210 92?
Nessuno ha scritto o chiamato il ministero? Andrea tu cosa sai?

Anonimo ha detto...

Andrea puoi spiegarci cosa si dice sulle transazioni e quali sono i problemi dell 'ufficio VIII come si vede da un articolo postato sul tuo profilO?

Dario_71 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dario_71 ha detto...

Buongiorno a tutti, pare che le banche abbiano respinto molti bonifici nel mese di maggio causa l'ufficio pagatore del MEF abbia dimenticato d'inserire il numero SEPE nei bonifici, piccola regola delle banche entrata in vigore 1 aprile 2014 +o-...bisogna rispedire iban al MEF aggiornato, a me hanno rimandato lo statino del pagamento dopo una settimana e mi pagheranno fine giugno entrambe le rate aprile e giugno 2014.Saluti a tutti

sultan of swing ha detto...

avete visto le tabelle degli indennizzati fornite dalle regioni, in vista della riunione di domani (speriamo risolutiva per la questione delle competenze)? finalmente un po' di oggettività sui numeri...

Considerando che all'appello manca il dato numerico di qualche regione, che in capo allo Stato ce ne stanno altri 9 mila ante 2001.

credo che quello che vado dicendo da due anni sia veritiero.

la stima molto parziale, fatta in rapporto alla popolazione residente, fa sbilanciare per un 30000

venerdì, novembre 16, 2012 4:37:00 PM


ci sono pochi indennizzati in rapporto al numero delle reali infezioni che ha causato il dramma del sangue infetto!

Anonimo ha detto...

mah! questo dato mi lascia perplesso; continuo a pensare che i percettori della 210 siano parecchi di più di quella stima

Anonimo ha detto...

Novartis-Roche, il ministero chiede risarcimento record: 1,2 miliardi

La richiesta arriva dopo i pronunciamenti dell’Antitrust su comportamenti ritenuti anticoncorrenziali relativi alla commercializzazione di medicinali per gli occhi


di Redazione Online

Anonimo ha detto...

Ricevuto preavviso di accredito del bimestre 06/2014 dal Mef – regione sicilia e niente arretrati.Mi chiedo se e quando avrò gli arretrati? Qualcuno di voi della sicilia per caso li ha ricevuti?

Anonimo ha detto...

http://www.regioni.it/it/show-_sanita_de_filippo_incontro_tecnico_su_indennizzi_danni_vaccini_e_trasfusioni_/news.php?id=350312

Anonimo ha detto...

http://www.statoregioni.it/DettaglioDoc.asp?IDDoc=43859&IdProv=12996&tipodoc=18&CONF=CSR

Anonimo ha detto...

@ sultan of swing

Quelli sono solo quelli pagati dalle ASL il GROSSO è pagato dal Ministero

sultan of swing ha detto...

ma il ministero ha riconosciuto di averne in carico 9mila..

Anonimo ha detto...

A questo punto cosa si intende per PRESA D'ATTO?

Anonimo ha detto...

PRESA D'ATTO SIGNIFICA AMMETTERE E RICONOSCERE

Anonimo ha detto...

Si sa qualcosa sull'incontro di oggi con le regioni?

Anonimo ha detto...

http://www.sanita.ilsole24ore.com/art/dal-governo/2014-05-29/EMOINDENNIZZI_2-070542.php?uuid=AbbmYjoJ

altro che transazioni: questi si preparano a fottervi anche l'indennizzo della 210!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

L'indennizzo è vitalizio per il danno subito.

Anonimo ha detto...

se uno guarirà ... senza aver più a distanza di 5 anni (per esempio) tracce del virus... senza danno epatico o altro...potrà essere liquidato; perchè no.
Poi in base alla valutazione delle pene patite durante la cura (gli effetti collaterali sono parecchio pesanti e poi sono farmaci nuovi per cui non sappiamo che effetto avranno su altri organi), valutazione dei problemi psico-sociali, sessuali,le umiliazioni del Ministro della Salute, ci cancella 20anni di positività (far l'amore 20 anni con il preservativo con il propio patner vi lascio immaginare), ci ridà ciò che, obbligatoriamente, abbiamo dovuto rinunciare ecc... ecc..ecc...
la liquidazione la percepiranno gli eredi marziani (o altro pianeta) nel 6020 d.c. ;)

Anonimo ha detto...

Sono proprio politici, non capiscono un cazzo della salute!!

Anonimo ha detto...

La Calabria sempre al 1 posto per record negativi. L'unica regione a non aver pagato nessun bimestre del 2014 e gli anni precedenti pagati sempre in ritardo anche di mesi e per giunta senza rivalutazione. L'assessore Mancini nel suo blog parla di indennizzi legge 210/92 pagati ad aprile, saranno sicuramente le sue ricche competenze ad essere state pagate. Vergogna!!! Calabresi danneggiati dalla malasanità e per giunta beffati dai politici che avete votato. Io non ci sto più, Alle prossime elezioni tutti a casa.

Anonimo ha detto...

http://www.giacomomancini.it/category/dichiarazioni/

Lorenzo ha detto...

REGIONE; EFFETTUATI IN SETTIMANA PAGAMENTI PER CIRCA 32,5 MILIONI DI EURO

Inserito da staff il 13 apr 2014 in Dichiarazioni

La Ragioneria generale della Regione Calabria ha effettuato nella settimana pagamenti per un totale di circa 32,5 milioni di euro. Lo rende noto l’assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini. L’importo più consistente, circa 16 milioni di euro, viene liquidato per il dipartimento Agricoltura: 12.900.000 euro vengono trasferiti ad Afor, Consorzio di bonifica e al Parco Naturale Regionale selle Serre, 2.600.000 euro vengono invece trasferiti all’Arsac (Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese). Un pagamento di 4.100.000 euro del dipartimento Attività produttive è stato effettuato a favore di Comuni ed enti quale contributo per agevolare l’uso di pannelli fotovoltaici e impianti a metano. L’importo di 3.500.000 euro è stato pagato per il Dipartimento Sanità e destinato agli indennizzi previsti dalla legge 210/92 a favore di persone danneggiate da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccini obbligatori, trasfusioni e somministrazione di emoderivati.
Con un pagamento di un milione di euro prosegue l’erogazione di risorse a favore dei beneficiari dei finanziamenti Pisl. Nel dettaglio 217.284 euro vengono liquidati al Comune di Acri; 1.600 al Comune di Bisignano; 6.400 al Comune di Castrovillari; 2.880 al Comune di Gerace; 31.680 al Comune di Longobucco; 1.600 euro al Comune di Montalto Uffugo; 1.440 euro al Comune di Pedace; 2.880 euro al Comune di Samo; 552.960 al Comune di San Giovanni in Fiore; 4.320 al Comune di San Roberto; 2.880 al Comune di Savelli; 2.880 al Comune di Serra Pedace. Su disposizione del Dipartimento Lavoro è stato liquidato poi circa un milione di euro a valere sul Por Fse 2007/2014 per Borse Lavoro, per il Dipartimento Lavoro e politiche sociali la Ragioneria ha pagato circa 4.300.000 euro destinati a Gruppi appartamento e Case protette. Indirizzata ai Buoni casa la somma di 1.200.000 euro trasferita su disposizione del dipartimento Lavori Pubblici. Gli ultimi due pagamenti effettuati dalla Ragioneria riguardano infine i dipartimenti Ambiente e Urbanistica per i quali vengono liquidati 500 mila euro e il dipartimento Cultura, per il quale sono stati trasferiti 500.000 euro.
“Con puntualità e trasparenza – ha detto l’assessore Giacomo Mancini – teniamo i cittadini costantemente aggiornati su una gestione delle risorse orientata a garantire i bisogni delle famiglie, delle imprese e degli enti locali della Calabria”.

Anonimo ha detto...

Grazie Lorenzo per aver pubblicato per intero le dichiarazioni che si trovano nel sito dell'assessore regionale calabrese, che parla di emolumenti nel 2014/aprile ai danneggiati legge 210/92. Ricordo a tutti che la Regione e' in arretrato di tutti i bimestri 2014

Maria ha detto...

Allora questi soldi dove sono andati a finire, visto che a noi non hanno dato niente!!!

Anonimo ha detto...

Inutile nascondersi dietro ad un dito, essere andati alla CEDU per la 210 è stato un boomerang. Non si tratta di essere egoisti ma il risultato di far condannare lo stato italiano gli arretrati a tutti i percettori della 210 ha svegliato il Gigante che dorme. Ora lo Stato dovrà pagare per la sola parte delle Regione ben 700 milioni di euro. Risultato? Ora questi stronzi di sicuro pagheranno anche perchè devono obbedire alla CEDU ma ora nell'accordo che parla di totale adeguamento e revisione della 210. Già mi vedo tutti chiamati a rapporto, di certo la toglieranno a tutti i negativizzati ed a quelli con transaminasi regolari, ecografie epatiche regolari e bassa carica virale. Possiamo stare qui giorni interi a discutere dicendo che il virus non va mai via anche se negativo e che 40 anni di danni epatici non si cancellano e che per chi ha fatto la cura ha contratto danni collaterali gravi come celiachia, psoriasi, depressione etc. Ma al Ministero se ne fotteranno, per il momento la sospenderanno e noi a fare cause lunghe anni ed anni per sperare di riaverlo. E chissà che non rimodulino anche gli importi delle singole tabelle abbassandole di molto. Non voglio fare allarmismi ma spero che questi non abbiamo tali intenzioni, ma la storia delle transazioni insegna, per voler allargare la platea a mezzo mondo è finita con nulla di fatto.

Anonimo ha detto...

Ma tu cazzo sei ,sei tu a nasconderti dietro un dito dopo tutte le angherie subite dovremmo aver paura di chiedere un nostro diritto ,ma vaffanculo coniglio che non sei altro!!!!!!

Anonimo ha detto...

io sarò pure un coniglio ma tu di certo non sei un gladiatore. Se ti senti così forte prima di tutto firmati con nome e cognome e poi Martedì presentati al ministero e fatti valere anche da solo. Finiscila ridicolo. Qui di persone che meritano rispetto sono solo 3: Andrea, Monica e Sandra. Si sono battuti da sempre come 3 leoni. Tornando al mio discorso era una riflessione. Informati prima di offendere. Hai visto la revisione delle pensioni fatte dall’Inps negli ultimi anni? Hanno chiamato a revisione persone affette da HIV, ma cosa c’è da rivedere??? E’ questo quello che volevo far capire. Che al Ministero chissà cosa si inventeranno pur di risparmiare. Ed è logico che anche se negativizzati non si sarà guariti mai, il virus circola sempre. Inoltre una persona negativizzata comunque dovrà fare a vita controlli periodici e condurre una vita attenta per se e per i suoi familiari e vivere nel terrore eterno, quindi cosa cazzo vogliono revisionare al Ministero??? Ma la mia paura è che se ne fotteranno, come fanno ormai da anni con le revisioni delle pensioni d’invalidità INPS. Quelli se ne fregano se tu con l’indennizzo bimestrale ci vivi, il loro obbiettivo annuale è revocare. Alla fine dell’anno il funzionario del ministero si becca migliaia di euro di premio di risultato se le revoca. Ed è ovvio che scenderemo in piazza e gli faremo causa a questi stronzi ma la paura che da un lato si troveranno costretti ad adempiere alla sentenza CEDU mentre dall’altra si inventeranno qualche diavoleria è viva. Quindi finiscila di offendere, ciao gladiatore senza corazza.

Anonimo ha detto...

Le riflessioni personali devono essere seguite da indicazioni e notizie precise. i ROMANZI ANDATELI A SCRIVERE SU TOPOLINO. Quali riscontri, quali visite, cosa centra l'INPS con noi?
NOI ABBIAMO UN'INDENNIZZO A VITA.
PUNTO E BASTA.

Anonimo ha detto...

vallo a dire al ministero quando ti chiamerà a revisione che l'indennizzo è a vita.

Anonimo ha detto...

Non diciamo cavolate,l'indennizzo non potra' essere mai toccato specialmente se e' stata fatta una legge proprio dallo stato.
Sarebbe ridicolizzata l'italia da tutto il mondo sia perche' non hanno ancora dato il risarcimento come sarebbe dovuto,in piu' dovrebbero togliere un elemosina per il danno dato ad un giovane o un bambino che si e' visto togliere la propria vita sotto tuttti i punti di vista.
Quindi io al posto dello stato non ci penserei nemmeno di sfioro a revisionare un danno che ho commesso in passato,semmai penserei alle transazioni per farmi perdonare in parte per quello che ho commesso.

Anonimo ha detto...

L’Italia si è resa ridicola al mondo già da anni e non certo per la 210, quindi figurati…Detto questo, io direi di chiudere queste discussioni con un punto fermo. Faccio un invito alle associazioni di categoria affinché richiedano in merito all’incontro Stato-Regioni del 29.05.2014, un incontro preventivo urgente al Ministero dove facciano capire che la legge 210/92 non va assolutamente modificata, non devono aggiungere nessun comma, virgola parentesi tonda o quadra che sia. Quella legge deve rimanere così come è!!! Richiedete con urgenza un incontro, dopo ahi voglia di metterci con cartelli e megafoni per strada, una volta modificata la legge col cazzo che la modificano.

Anonimo ha detto...

A me sembra chiaro che lo Stato da e lo Stato toglie!
Andrea lo dice da anni: dopo tanti insulti ORA DIAMOGLI RAGIONE. E facciamo qualcosa!

Anonimo ha detto...

Anche se non si e' ancora capito chi e' la sua fonte! Molto ben informata, comunque!

Anonimo ha detto...

Senti testina ti ho detto che sei un coniglio e te lo ribadisco per il fatto che dici che essere andati alla CEDU e stato uno sbaglio ,e il minimo che ci devono questi del ministrerò per i danni che ci hanno recato,cmq per la cronaca e dai primi anni del 2000 che faccio causa al ministero per i miei diritti per quando riguarda la 210 e dal 97 per il risarcimento e continuerò finché Dio me ne darà la forza e da 40 che lotto ciò da quando sono nato essendo thalassemico ,e noi come associazione ci facciamo sentire dal ministero con i nostri legali

Anonimo ha detto...

Indennizzo: primo passo sul trasferimento dei fondi
Pubblicato 31 maggio 2014 | Da Alberto Cappellaro

Pubblichiamo il report relativo alla riunione della Conferenza Stato-Regioni del 29 maggio 2014, durante la quale è stato esaminato il problema del mancato trasferimento dei fondi necessari al pagamento degli indennizzi previsti dalla legge 210/92, interrotto a decorrere dall’esercizio finanziario 2012.

Al termine della seduta i rappresentanti delle Regioni, del Ministero della salute e di quello dell’economia e finanze hanno sottoscritto la presa d’atto qui allegata, concordando che il reperimento dei finanziamenti necessari al pagamento degli indennizzi spetta unicamente allo Stato.

Le parti hanno, altresì, riconosciuto che tale obbligo deriva dalla normativa tuttora vigente ed in particolare dal decreto legislativo n. 112/98, così come Sabrina ed io avevamo segnalato alle Regioni in una diffida inviata lo scorso mese di marzo, con la quale intimavamo alle medesime di attivarsi, per quanto di loro competenza, per ovviare al problema successivamente posto all’attenzione della Conferenza.

Le Regioni, per parte loro, nel corso della riunione hanno manifestato la loro disponibilità a continuare a svolgere le funzioni di enti erogatori dell’indennizzo, previo trasferimento delle risorse a tal fine necessarie.

Il Ministero dell’economia si è, pertanto, impegnato ad una attività di verifica, tesa al reperimento delle predette risorse.

Secondo quanto si legge sul sito www.sanita.ilsole24ore.com “raggiunto quindi l’accordo ora c’è da individuare le modalità operative per applicarlo e la scelta è quella di stabilire con un accordo da raggiungere entro il 30 giugno modi e importi dettagliati per l’attuazione degli impegni”.

Auspichiamo che questo impegno venga rispettato, in caso contrario, nostro malgrado, ci vedremo costretti a proseguire nelle sedi competenti le iniziative già intraprese.



Alberto Cappellaro e Sabrina Cestari

Anonimo ha detto...

e noi come associazione ci facciamo sentire dal ministero con i nostri legali....

si come no, vi fate sentire talmente tanto da far lasciare fuori 2500 talassemici dalle transazioni del 2003 e quest'ultima morta ancor prima di nascere. Ma fammi il piacere.

Anonimo ha detto...

Infatti siamo in causa e non ci piangiamo addosso andiamo avanti a testa alta,almeno io lo faccio finché posso tu stai a grattarti le p......

Anonimo ha detto...

Stai sereno non ti affliggere che te li portano a casa i tuoi diritti quelli del ministero

Anonimo ha detto...

@Andrea, Monica, Sandra

Buonasera,
Volevo sapere da Andrea se è fattibile, l'idea di chiedere l'ennesimo incontro con la Lorenzin, o ancora meglio, col presidente del Consiglio Renzi, per sapere se qualcuno di loro, dopo aver sbraitato per anni, con sterili interrogazioni parlamentari, e dichiarazioni, altrettanto sterili, di voler risolvere la questione risarcimenti una volta per tutte, ora che ne hanno possibilità e si ritrovano al comando della Nazione nella stanza dei bottoni, faranno qualcosa.
Riusciamo ad ottenere un incontro?
Grazie, buona serata a tutti.

Anonimo ha detto...

Come fai a non sapere che, Franco Zaninello con altre due persone, quando il mese scorso c'è stata la protesta a Montecitorio, sono stati ricevuti dal Segretario di Renzi e che l'11 di luglio saranno riconvocati proprio per dare finalmente la risposta per le transazioni. Come vedi le Associazioni sino ad oggi se ne sono fregate e Franco zaninello è riuscito dove gli altri hanno miseramente fallito. Sara'forse sicuramente perchè queste associazioni si sono prese la tangente?

Anonimo ha detto...

Da dove ti arriva questa fonte? Gli avvocati ne sanno qualcosa o è un'altra bufala? Per favore spiegaci meglio se hai fonti certe.

Anonimo ha detto...

Sarà un altro incontro alla Sandra D'Alessio: faccio io, so io e via all'inculata!

andrea ha detto...

Sottotraccia...è previsto incontro tra Governo e Ministero entro il mese,su richiesta della Regione Toscana.Ritengo che sia frutto di pressioni tra piu' parti,e anche dal fatto che questo Governo si insediera'a Brussels ,e con le scadenze che ha ,non puo' continuare a fare finta di niente.Io non so con chi parli Anadma,ma l'argomento è sulla 210.Riguardo al risarcimento è chiaro che Governo e Ministero sono di fronte ad una svolta,dopo la pronuncia del Consiglio di Stato che introduce comunque il diritto da parte nostra asd addivenire ad un accordo,nonostante la prescrizione...che si preparino all'atto di elemosina?Si dofvrebbe aver un po' piu' di rispetto per le persone che lavorano per tutti.Ma qui ormai il livello è questo

Anonimo ha detto...

Andrea caro, qui a forza di incontri la situazione e' sempre peggio!Parole, parole, parole QUI SERVONO I FATTI!Voi associazioni avete solo e sempre fatto comunicati stampa e cercato di pietire.....cosa che non ha dato i suoi frutti.
Manifestazioni: vogliamo parlare della Sandra che a Roma evitava di farsi vedere con noi ammalati?!Ma era in prima linea per buttarsi a sparare le sue con i politici di turno! RISULTATI ZERO!

Anonimo ha detto...

Caro Andrea mi spiace smentirti ma l' oggetto del contendere di anadma e' il risarcimento e non la 210/92, quella pare in dirittura di arrivo.

Anonimo ha detto...

Unica cosa da fare e che si parli delle transazioni con Renzi , che probabilmente non ne sa niente, gli si faccia notare la mostruosità di usare la prescrizione per non risarcire vittime di stato come noi che continuano a morire a centinaia altro che prescrizione, il virus e i danni epatici non si prescrivono, anzi peggiorano sempre, e gli si faccia notare che i soldi per le transazioni dovrebbero esserci già accantonati dal 2007 ad oggi se non se li sono fregati i vari governi per altre cose. Se come dice adesso e il tempo di avere più giustizia sociale non puo ignorarci.

Anonimo ha detto...

Cari miei i soldi ci sono, la conferma l abbiamo avuta proprio da zaninello (anadma) che il 14 maggio ha incontrato il segretario alla presidenza del consiglio, il quale ha confermato la cifra di un miliardo e 900 milioni a disposizione per le transazioni.
Se vorranno e solo un fatto politico....

Anonimo ha detto...

i soldi delle transazioni servono per le mazzette............

Anonimo ha detto...

Brussels???
Si scrive Bruxelles!!!

andrea ha detto...

Siete voi che mi avte chiesyo,ed io ho risposto per quello che io porto avanti,insieme ad altre persone.Per quanto concerne gli accantonamenti e gli stanziamenti,che sono ancora piu' importanti,le parole del sottosegrario Bonometti valgono quellr della Piga nel 2011,ve la ricordate?La realta' è che non riescono a trovare i soldi neanche per garantire l'indennizzo.La transazione è morta,al momento.E da quelle che sono le parole del mio avvocato,che non è proprio l'ultimo,la stategia degli avvocati prevede ricorso in cassazione,che significa altri quattro anni di attese.E' chiaro che,come dice Anadma,invece si risolvera' tutto l'11,da come afferma qualcuno,saro' il primo a ringraziare Anadma,alla quale mi iscrivero' per i prossimi 50 anni,sempre che campo.Ma me lo auguro con tutto il cuore.Ho altri progetti

Anonimo ha detto...

andrea ha ragione!

l'ultima carta da giocarsi per le transazioni è il ricorso x cassazione avverso la pronuncia del CdS (in alternativa si potrebbe proporre il regolamento preventivo di giurisdizione in una delle tante cause attualmente pendenti al tar lazio, forse i tempi sarebbero più brevi)

aster

Anonimo ha detto...

@andrea

Ciao Andrea, grazie per le risposte.. in uno dei precedenti post, hai detto: Che si stiano preparando all'elemosina? Cosa intendevi? Non possono le associazioni chiedere con decisione un incontro diretto col Presidente del Consiglio Renzi?
Grazie per tutto quello che fai e che fate.
P.S. Che risposte ha dato il Governo all'interrogazione Parlamentare di qualche giorno fa?
Ancora grazie!

Bracco Baldo

Anonimo ha detto...


ministero della Giustizia dovrà risarcire 120 avvocati, che esercitano la loro professione nell’ambito del distretto di Napoli, con la somma di 100 euro.Oltre agli interessi, ovviamente, da versare a ognuno degli avvocati denuncianti, a titolo di risarcimento dei danni esistenziali, per lo stress derivante dai disagi subiti lavorando a Napoli. In più, il Ministero dovrà pagare intorno ai 400 euro di spese legali a ogni avvocato. A conti fatti, oltre al valore politico di questa condanna, al Ministero della Giustizia questa maxicausa costerà intorno ai 60mila euro.

La decisione è stata presa dal giudice di pace della prima Sezione civile, Renato Marzano, che ha emesso nei giorni scorsi questa clamorosa sentenza. I 120 legali accusano di «inefficienza» la giustizia napoletana, a causa della lentezza di molti processi, spesso «lunghissimi» ma, anche, per un elevato numero di «udienze inspiegabilmente iniziate con ritardi e rinviate all’infinito» oppure per via di tante «sentenze già depositate, ma consegnate solo dopo dieci o undici mesi».

Vinta questa importante battaglia contro il ministro Clemente Mastella, esultano i 120 avvocati e il promotore della maxicausa, l’avvocato Angelo Pisani, non nuovo a questo tipo di iniziative. Pisani, infatti, già negli anni scorsi aveva vinto un «duello» con il ministero della Giustizia, all’epoca in cui il Guardasigilli era il leghista Roberto Castelli. Ma sono ben 36 le cause in corso sui «danni esistenziali» di cui Pisani è stato artefice dal 2005 in poi. In una nota diffusa dalla associazione «Noi consumatori», di cui Pisani è il legale, viene spiegato che questo sistema di giustizia lede «i diritti, la dignità e professionalità degli avvocati e dei cittadini, loro clienti, quotidianamente calpestati e violati proprio dal sistema oramai noto come malagiustizia». «Noi consumatori» ha poi annunciato che, vinta la causa contro il ministero della Giustizia, passerà ora alla Corte europea.

«Questa sentenza – spiega Pisani – ha un alto valore simbolico per gli avvocati napoletani, soprattutto in vista dell’apertura dell’anno giudiziario del 27 gennaio». Il legale ha poi annunciato che, quel giorno, si terrà «una protesta, sotto forma di manifestazione pubblica, con volantini per informare i cittadini». Si tratta di una iniziativa già decisa dal consiglio dell’Ordine forense: «Sono deciso a passare a una linea dura di protesta per i diritti dei cittadini – ha aggiunto l’avvocato – contro il confuso e parziale trasferimento di alcuni uffici giudiziari del settore civile da Castelcapuano a una torre della cittadella giudiziaria».

Su questa materia, oltre tutto, l’Italia è stata più volte oggetto di richiamo da parte della Corte europea.

Tags: avvocati, causa, napoli, risarcimento, tribunale




Redazione

View all posts by Redazione →

Anonimo ha detto...

Caro Andrea ritengo che tutto quello che avete fatto in passato e quello che state facendo ora e per il futuro sia rispettabile, vero anche che tra tante frange coinvolte in questa vicenda bisogna trovare una linea di comune accordo, questo va fatto per noi e contro questo stato che calpesta puntualmente i diritti di ciascun cittadino. Trovano terreno facile quando siamo divisi, voglio puntualizzare che zaninello nn ha mai detto che l 11 luglio si risolve tutto anzi se nn si fa nulla e l inizio di una battaglia sul campo contro le istituzioni assenti. Il momento è maturo per convergere tutti verso un unico obiettivo e nn caricarsi di essere stati paladini di chissa quale giustizia, giustizia che secondo il mio punto personale viene fatta solo nei tribunali malgrado la lentezza. A.L.

andrea ha detto...

Leggete questa,tanto per dire
http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2014/06/05/carceri-il-consiglio-deuropa-promuove-litalia_ef0922ce-bc8d-490a-b55f-7f5f686a2b71.html
sara' cosi' anche con noi?...mi vengono i brividi

Anonimo ha detto...

la giustizia ce la dobbiamo fare noi. Non c'è niente da fare. Come avete sentito in questi giorni questi polici di destra e di sinistra, pensano tutti a mangiarsi i soldi degli Italiani onesti. I grandi corrotti di Milano e di Venezia ci fanno capire che sicuramente mai i polici penseranno di fare giustizia nei nostri riguardi, perchè noi siamo dei poveri e onesti cittadini e, non abbiamo il potere come avremmo potuto avere con le associazioni che, sicuramente si sono vendute ai poteri forti e ci hanno fottuti. Se il mese prossimo Renzi non fara' giustizia per noi, dovrà essere guerra, ma guerra feroce, poichè solo cosi' potremmo difendere i nostri soldi delle transazioni che sono pure macchiate del nostro sangue e delle nostre vite distrutte sempre dai politici Italiani.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo a fare la guerra. Se il mese prossimo il Presidente Renzi non ci darà nessuna risposa positiva si deve scendere in piazza e prenderci cio' che ci spetta di diritto. Dobbiamo essere duri e fare rispettare cio' che il Presidente Prodi aveva deciso per noi. Se il presidente Renzi non fara' giustizia nei nostri confronti sarà uguale a Berlusconi che ci ha affossato il decreto e a De lorenzo che si è arricchito con il sangue e ha rovinato noi.

Anonimo ha detto...

Certe associazioni ed avvocati al Ministero contano più dei vari governi di questi ultimi anni. Se avessero voluto realmente questa transazione ad oggi l'avrebbero già conclusa così come fatto nel 2003, evidentemente non c'è tutto questo interesse a voler giungere ad una conclusione.

Anonimo ha detto...

Certe associazioni ed avvocati al Ministero contano più dei vari governi di questi ultimi anni. Se avessero voluto realmente questa transazione ad oggi l'avrebbero già conclusa così come fatto nel 2003, evidentemente non c'è tutto questo interesse a voler giungere ad una conclusione.

Anonimo ha detto...

Certe associazioni ed avvocati al Ministero contano più dei vari governi di questi ultimi anni. Se avessero voluto realmente questa transazione ad oggi l'avrebbero già conclusa così come fatto nel 2003, evidentemente non c'è tutto questo interesse a voler giungere ad una conclusione.

Anonimo ha detto...

Allora, ho letto un po' di articoli.. mi sembra che si stia rasentano il ridicolo e il blasfemo.. ci mandano alla revisione in base al giudizio tecnico-scientifico? Ancora.? Secondo me andrebbero denunciati per mobbing alla corte Europea! Ma siamo stati infettati o no? Si! Questo Basta! Proponiamo loro di provare. Infettiamo qualcuno di loro con siringhe con il nostro sangue regalato da loro... poi gli diciamo che tra 30 anni li curiamo e intanto li tiriamo avanti a balle... poi gli diamo un misero indennizzo..gli promettiamo un risarcimento che rimane un sogno... e poi chi (giustamente) riuscura' a guarire cominciamo a minacciare di togliere quel maledetto indennizzo! gli avvocati dove sono? Ma questi sono Pazzi! Sono degli emeriti Cretini e delinquenti. Ma la cura e' Pesante! E poi gli effetti fra 10 anni della merda che ci dobbiamo buttare in corpo? Sono proprio dei Cretini! Vedrete quante Cause! Che vadano Avanti! In galera li andiamo a trovare Stavolta!

Anonimo ha detto...

Io li denuncio per stalking ! Sto male...ho paura del virus... della cura... della sanità che mi ha infettato e del ministero che si prende gioco di Noi!

Anonimo ha detto...

in verità vi dico che, come avvocati, se facessero una cosa del genere c'inviterebbero a nozze!!!

Anonimo ha detto...

gianni scrive:
6 giugno 2014 alle 09:50
Buongiorno, sto facendo i numeri del Min. 0659942425 e0659943135 ed entrambi mi dicono che i numeri sono inesistente. Qualcuno sa dirmi come mai? Grazie

Anonimo ha detto...

Li avranno disattivati per troppe chiamate, ti assicuro la signora che rispondeva, estremamente gentile ma poco informata non era in grado di dare risposte.

Anonimo ha detto...

i funzionari del ministero sono tutti impegnati per il pagamento delle centinaia di sentenze d'ottemperanza abbattutesi sul MDS. E' perfettamente inutile telefonare, specie per le transazioni, che non si faranno più!

Mario ha detto...

Ricevuto oggi il preavviso di accredito del bimestre 06/2014 dal Mef – regione sicilia e niente arretrati. Qualcuno di voi della sicilia per caso li ha ricevuti?

Anonimo ha detto...

i funzionari del ministero sono tutti impegnati per il pagamento delle centinaia di sentenze d'ottemperanza abbattutesi sul MDS. E' perfettamente inutile telefonare, specie per le transazioni, che non si faranno più!
martedì, giugno 10, 2014 7:41:00 AM

IETTATORE!!!!!!!!! CORNACCHIA!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

i funzionari del ministero sono tutti impegnati per il pagamento delle centinaia di sentenze d'ottemperanza abbattutesi sul MDS. E' perfettamente inutile telefonare, specie per le transazioni, che non si faranno più!
martedì, giugno 10, 2014 7:41:00 AM

IETTATORE!!!!!!!!! CORNACCHIA!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Chi sei tu la Lorenzin, per sapere tutto ciò .Ma vai a passere il tempo da un'altra parte!!!!!

Anonimo ha detto...

tu della sicilia che aspetti l'accredito forse non ti arriva perché avrai una sentenza oppure ai una causa in corso e quindi per adesso non te li danno perché aspettano la conclusione della causa

Anonimo ha detto...

Venerdì nel CDM verranno presentate alcune norme anticorruzione.....tra cui il falso in bilancio ed i termini di prescrizione.....
Rispetto a questa ultima sapete qualcosa di più preciso.....ovvero interverrà anche per il problema transazioni?

Anonimo ha detto...

No, non influenzera' le transazioni: sara' una norma speciale ed esclusiva sull'anticorruzione!
Norma generale e norma particolare specifica: cosi' mi ha detto il mio avvocato!

Anonimo ha detto...

Nuove pec definitive di esclusione, qualcuno può confermare ciò che ha detto il mio avvocato? Tutto fermo per le transazioni? E pur si muove.

Anonimo ha detto...

Ma Giovanna non diceva, qualche tempo fa, che si stava preparando un decreto da portare al non so dove... che era in cantiere ecc. ecc... e i 5stelle???? Il Superindennizzo???
Campa cavallo che l'erba cresce!!!!

Anonimo ha detto...

Si ma quando l'erba sarà cresciuta chissà se noi ci saremo???sperando che non arrivi prima ancora qualche gelata che brucerà l'erba !!!!!

Anonimo ha detto...


Sara' fornito da subito e gratuitamente il nuovo farmaco contro l'epatite C, Sofosbuvir, che permette l'eliminazione del virus nel 90-100% dei casi, ai pazienti affetti da epatite C nei casi più urgenti. Lo ha annunciato l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). In occasione della riunione straordinaria del Comitato Prezzi e Rimborso di AIFA del 9 giugno scorso, spiega l'Agenzia in una nota, ''il Comitato, come previsto nell'accordo iniziale, ha preso atto della richiesta di Gilead di sospendere la negoziazione di Sofosbuvir per un periodo di 30 giorni al fine di definire i dettagli dell'accordo. Durante questo periodo, AIFA e Gilead hanno previsto una soluzione per fornire da subito il farmaco ai pazienti affetti da epatite C nei casi più urgenti, ovvero pazienti con recidiva severa di epatite dopo trapianto di fegato (epatite fibrosante colestatica o epatite cronica con grado di fibrosi) oppure pazienti con cirrosi scompensata in lista per trapianto epatico''. Il farmaco verrà fornito gratuitamente ai pazienti dalla stessa azienda nell'ambito di un uso compassionevole.

Mario ha detto...

@ Per l'anonimo del 10 giugno 2014 ore 5:41 PM
Non sono in attesa di nessuna sentenza poiché non ho aderito alle vie legali per ottenere gli arretrati

Anonimo ha detto...

e allora è la regione sicilia che non paga perché io sto a palermo e sono pagato dal mef e li ho avuti a febbraio

Mario ha detto...

@Per l'anonimo del 12 giugno 2014 ore 5:54PM
Come ho detto in precedenza sono pagato dal Mef! (regione Sicilia) e non so perché ancora non ho ancora ricevuto gli arretrati.

Anonimo ha detto...

x mario e allora non so che dirti io ai primi di gennaio avevo telefonato al mds e mi hanno detto che a febbraio mi avrebbero pagato e cosi è stato

Anonimo ha detto...

Ma anadma non aveva un incontro ieri?

Anonimo ha detto...

PROVA

Anonimo ha detto...

PROVOLONE

Anonimo ha detto...

PROVOLONE

Anonimo ha detto...

DEFICIENTE

Anonimo ha detto...

Ma come mai,
nessuno riesce a denunciare il Governo e i precedenti che non hanno attuato la L. 244 di Prodi del 2007?
Nessuno riesce a capire dove sono finiti i Soldi che ancora raccolgono con le Accise col tabacco?
Questa Lorenzin è la peggiore Ministra di tutti i tempi.
La Fornero piangendo in TV ci hà fregato a tutti, ma questa sia col precedente Governo che con questo (stesso PD) non hà concluso niente di niente
I Legali delle Associazioni, che fanno?
Attenzione che troppe Pippe rimbambiscono.............

Anonimo ha detto...

DEFICIENTE TE

Anonimo ha detto...

compratevi il viagra aiuta a non pensare le transazioni e valido pure per il gentil sesso..........

Anonimo ha detto...

Hai ragione.......ma anche per il viagra servono i soldi....con una transazione forse si può fare

Anonimo ha detto...

devo cambiare residenza, quindi cambierà l'asl che ha in pagamento il mio indennizzo 210.

Come mi muovo?

Chiedo a chi ci è già passato

andrea ha detto...

L'invalidita' civile e l'indennizzo 210,con la nuova riforma,andranno a costituire reddito nel ricalcolo dell'Isee.Su questi argomenti Stato e Regioni stanno lavorando con solerzia,mentre nulla è dato sapere se nel frattempo gli stessi attori stiano cercando una soluzione alla peraltro stigmatizzata vergogna del mancato trasferimento da parte dello Stato degli oneri che gli competono per l'erogazione.Nel contempo la ministro Lorenzin dovrebbe anche occuparsi di riferire in merito allo status della sentenza che a settembre 2013 ha sancito il riconoscimento della rivalutazione dell'indennizzo legge 210/92 in forma integrale,per la quale il Ministro Lorenzin,dimenticandosi che è il Ministro di tutti gli Italiani,compresi quelli delle Regioni ,competenti in materia in virtu' delle deleghe,che come abbiamo visto,ad oggi,19 giugno,non sanno ancora se il 1 luglio riusciranno a pagare il bimestre corrente.Nel teatrino disgustoso al quale stiamo assistendo inoltre nessun giornale,nessun telegiornale hanno parlato di questa situazione,come peraltro gli stessi abbiano fatto la minima menzione per quanto concerne l'ultimo brandello di processo che rimane a testimonianza di questa che io ritengo, a buon diritto ,una strage di Stato sulla cui pagina stanno lasciando la firma tutti,senza esclusione.Ritengo inoltre che non rimanga per me altro che procedere alla stesura della Storia di questa vicenda,avendo esurito il mio compito ,quello di informare denunciando questo stato di cose.Ai miei compagni di viaggio l'augurio di aver compreso che piu' che mai della necessita' di passare dalla delega al coinvolgimento diretto.I "mi piace" mi danno terribilmente fastidio.Ai responsabili di Associazione ribadisco la estrema necessita' di costituire un nuovo soggetto autonomo che si occupi della difesa dei diritti civili sganciandosi dall'eterno ricatto della garanzia delle cure contro il riconoscimento degli altri diritti.L'ulteriore inerzia arroccata sul mantenimento delle posizioni del proprio cortile renderebbe compartecipi di questo sfacielo.Un ringraziamento a tutti i "resistenti ",quelli veri,quelli con i quali continuero' questa lotta che ritengo assolutamente una lotta di civilta',insieme a quella delle carceri e dei detenuti,con i quali condividiamo parecchie situazioni.E un vaffanculo generale a tutti gli indifferenti,senza riferimenti precisi,sapendo facilmente di non sbagliare

Anonimo ha detto...

Andrea quindi che ci vuoi dire? Non ho capito cosa vuoi fare? Ti puoi spiegare meglio?

Anonimo ha detto...

penso abbia scritto che s'è scocciato e molla tutto!

Anonimo ha detto...

Nei giorni scorsi ho ricevuto lettera di preavviso per l'accredito del bimestre 06/2014 dal MEF –(Regione Sicilia) e niente arretrati! Qualcuno di voi della sicilia per caso li ha ricevuti?

Anonimo ha detto...

Purtroppo la nostra vicenda e'sempre stata trattata da gente dilettante ed impreparata. Monia Sandra ed Andrea appartengono a questa categoria. Solo insulti, stupidità richiesta di quote associative per non fare nulla per noi malati. Era ora che capissero che noi malati abbiamo bisogno di cose concrete e non di parole perole perole parole parole.
Ricordiamo tutti i falsi della Sandra che era sempre pronta a essere a Roma a farsi le sue cose per poi dire ho fatto questo ho fatto quello e poi di fatto ma che minkia hai mai fatto Sandra? Con Monica dietro sempre ad insultare e a dire abbiamo fatto facciamo stiamo facendo MA COSA?????!!!!! NOI MALATI DA VOI ABBIAMO AVUTO SOLO PAROLE E PRESE PER IL CULO.

Anonimo ha detto...

Per la sicilia aspetta e spera che poi si avvera......si spera!

Anonimo ha detto...

Ricordate GRILLO che al comizio di PADOVA nel vedere il cartellone di ANADMA ( suo Presidente?) rivendicava i diritti di noi disgraziati e lui disse4 che si sarebbe preoccupato di NOI?
premetto CJE I cinque stelle ALLE POLITICHE italiane HANNO RICEVUTO Più VOTI DI TUTTI.

montra ha detto...

@
Purtroppo la nostra vicenda e'sempre stata trattata da gente dilettante ed impreparata. Monia Sandra ed Andrea appartengono a questa categoria. Solo insulti, stupidità richiesta di quote associative per non fare nulla per noi malati. Era ora che capissero che noi malati abbiamo bisogno di cose concrete e non di parole perole perole parole parole.
Ricordiamo tutti i falsi della Sandra che era sempre pronta a essere a Roma a farsi le sue cose per poi dire ho fatto questo ho fatto quello e poi di fatto ma che minkia hai mai fatto Sandra? Con Monica dietro sempre ad insultare e a dire abbiamo fatto facciamo stiamo facendo MA COSA?????!!!!! NOI MALATI DA VOI ABBIAMO AVUTO SOLO PAROLE E PRESE PER IL CULO.

"Quando trionfa l'imbecillità essere sconfitti è un onore"!
Monica

montra ha detto...

Scusate:
A disposizione sempre!

andrea ha detto...

http://www.itmnewday.it/archives/4594
se poi Bogoni ha voglia di confrontarsi con me,in maniera civile,che partecipi al prossimo presidio che nadra' in atto a settembre,e che sopratutto prenda l'abitudine di confrontarsi.Noi la mano l'abbiamo tesa piu' voltr ma invano.Scusate,ma il chiarimento andava fatto.La situazione la conoscete benissimo.Ora dipende tutto da voi

Anonimo ha detto...

Monica sempre ad offendere non sai fare altro, purtroppo.
Tanto per notizia dicci quanti associati avete?
Iniziamo ad essere seri, la nostra causa ne guadagnerebbe.
Almano più educazione se non si può più conoscneza.
Anni ed anni passati ad insultare tutti e tutto e poi cosa ne abbiamo avuto, che ci hanno tolto tutti i diritti compresa 210 che io non ricevo in Calabria da 7 mesi. E Monica Sandra ed Andera solo a fare parole su tutto!

Anonimo ha detto...

godetevi la 210, finché potete, poiché tra un po' ci saranno sorprese...

Anonimo ha detto...

sono d'accordo con l'ultimo post anch'io sono al corrente della rivoluzione della 210...e pare addirittura che andrà a finire nella riforma dell'irpef...mah

Anonimo ha detto...

La legge 210 e un vitalizio

Anonimo ha detto...

Purtroppo la toglieranno, si basa su una legge che può essere abrtogata al pari delle altre.
La legge è una legge, quindi non facciamoci illusioni che sia per sempre. Così non è.

Anonimo ha detto...

ma perchè non andate a farvi fottere con queste dichiarazioni?
Banda di deficenti e criminali.
La 210 non sapete neanche che cosa è. E allora non ingenerate paure ... pezzi di mer......

Anonimo ha detto...

ma perchè non andate a farvi fottere con queste dichiarazioni?
Banda di deficenti e criminali.
La 210 non sapete neanche che cosa è. E allora non ingenerate paure ... pezzi di mer......

Anonimo ha detto...

Sei tu grande deficiente che non sai dove vivi e non sai che tutte le leggi possono essere cambiate niente e perpetuo grande stronzo

Anonimo ha detto...

eccetto la morte..........

Anonimo ha detto...

La ex Lege 210.92 non si può abrogare.

Anonimo ha detto...

Una legge può essere cancellata o anche modificata, nel caso della legge 210 mi pare molto difficile che possa essere cancellata del tutto, ma non e escluso che possa essere modificata, e in quel caso sicuramente le modifiche non andranno a favore dei danneggiati visto l'intento del governo di risparmiare sempre sulla pelle dei più deboli. Speriamo che si mettano una mano sulla coscenza e non tocchino la 210 in nessun modo.

Anonimo ha detto...

Se leggete il contenuto che ognuno di noi ha ricevuto dal MDS alla conclusione dell'ITER x ottenere l'indennizzo, c'è scritto" A VITA".
ANCHE Calderoli IL leghista CHE CI VOLEVA FOTTERE l'adeguamento ISTAT ha fallito.

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo che porta sfiga:
invece di cambiare la 210 cambiati il cervello.
non continuare ...puoi ingenerare delle angosce gratuite e totalmente fuori luogo.
La legge non verrà mai e poi mai modificata.Ti và bene cosìo devi continuare a rompere i cogl.....???

Anonimo ha detto...

Comunque sgombriamo il campo da ogni dubbio; il problema c'e' ed e' reale, si sta lavorando alacremente per modificare la 210, in che modo questo non è dato ancora sapere, però di sicuro come ogni cosa che SFUNZIONI si ho scritto SFUNZIONI in Italia servirà al Dio risparmio e a fotterci quel poco di diritto che si è ottenuto, francamente non mi arrampico sugli specchi perchè sono convinto che se hanno deciso di derubarci lo faranno senza neanche considerarci ma di una cosa sono convinto Guarda IRAQ UCRAINA EX JUGOSLAVIA IRLANDA TIBET DARFUR COSTA D'AVORIO FILIPPINE quante ne devo elencare ancora.............

Anonimo ha detto...

Comunque sgombriamo il campo da ogni dubbio; il problema c'e' ed e' reale, si sta lavorando alacremente per modificare la 210, in che modo questo non è dato ancora sapere, però di sicuro come ogni cosa che SFUNZIONI si ho scritto SFUNZIONI in Italia servirà al Dio risparmio e a fotterci quel poco di diritto che si è ottenuto, francamente non mi arrampico sugli specchi perchè sono convinto che se hanno deciso di derubarci lo faranno senza neanche considerarci ma di una cosa sono convinto Guarda IRAQ UCRAINA EX JUGOSLAVIA IRLANDA TIBET DARFUR COSTA D'AVORIO FILIPPINE quante ne devo elencare ancora.............

Anonimo ha detto...

anche a me son giunte voci circa una "rivisitazione" in peius della 210

Anonimo ha detto...

non date idea al ministero come fare per fotterci.Questo blog è letto pure da loro..

Anonimo ha detto...

Gli imbecilli continuano a scrivere.
La mamma degli imbecilli è sempre incinta.
Non scrivete porcate e piantatela una volta per sempre.

Anonimo ha detto...

Molto meglio nascondere la testa sotto la sabbia come gli struzzi, e far finta che tutto va bene a che il governo ci ama, e che sono pronti ad aumentare di 2 volte l'importo della 210 e di dare il risarcimento a tutti i danneggiati subito in conto corrente senza neanche passare per le transazioni. Si pensiamo positivo che cosi tutto si andra meglio.

Anonimo ha detto...

In psicoanalisi, la rimozione è un meccanismo psichico che allontana dalla coscienza desideri, pensieri o residui mnestici considerati inaccettabili e intollerabili dall'Io, e la cui presenza provocherebbe dispiacere.

Insieme ai concetti di proiezione (vedi anche transfert) e inconscio, la rimozione è uno dei cardini del pensiero e della prassi psicoanalitica. L'inconscio stesso per la psicoanalisi si costituisce in massima parte come conseguenza della rimozione...
Al concetto di rimozione si collega quello di resistenza, un ulteriore meccanismo psichico che impedisce ai contenuti una volta rimossi di tornare nuovamente coscienti. Scopo della psicoanalisi secondo Freud è quello di diminuire la forza di queste resistenze e permettere all'Io di tornare in possesso del materiale rimosso, in modo da porre termine alla sua funzione patogena.

spinetti ha detto...

In due parole...fatevi curare

Anonimo ha detto...

E più facile fare gli struzzi e far finta di niente, altrimenti dovrebbero preoccuparsi e cercare una soluzione, e come dimostrano manifestazioni ed eventi passati nessuno a voglia di fare niente, il 98% preferisce starsene a casa e fare finta che va tutto bene. Continuate cosi che poi vedremo se andava tutto bene come pensate. Tutte le fregature che il ministero ci ha dato in tutti questi anni non vi hanno insegnato un cavolo, forse perche anche allora avete preferito tenere la testa sotto la sabbia e fare gli struzzi.

Anonimo ha detto...

La psicoanalisi è un concetto astratto serve solo a contorcere ulteriormente la mente...già di per se contorta dalla nascita per cui l'uomo vuole dimostrare la sua idiozia verso il suo simile rimanendone a sua volta imprigionato

Anonimo ha detto...

Freud ha rovinato l'uomo

Anonimo ha detto...

L'uomo è la causa maggiore della rovina di se stesso.

Anonimo ha detto...

Sapete niente di questo ritiro di farmaci indetto da ministero della salute?

Anonimo ha detto...

E anche quest'anno sono arrivate le meritate vacanze....sia per i nostri beneamati politici che continueranno a sciacquarsi le palle e noi a sciacquarci il culo dai troppi cazzi penetrati...dovuti prevalentemente alle solite CHIACCHIERE che hanno abbuffato un anno intero di un intenso cliccare solo ed esclusivamente sul pc. Comunque buone vacanze a tutti e continuate a godere con questi CAZZI.

Anonimo ha detto...

e queste porcherie si scrivono qui???? vergogna!

Anonimo ha detto...

State sempre lì a leggere quello che scriviamo vero? Ministeriali di merda...che possiate fare la stessa nostra fine!!!

Anonimo ha detto...

In quale paese da schifo stiamo vivendo. Tutti i giorni, in televisione si sente dire di ruberie, basta che si è al potere e si maneggiano soldi si pensa che si è in diritto di derubare tutto cio' che si può, tanto la legge non fa tornare neanche un euro indietro. Questi politici maledetti, partiti di merda, sono tutti d'accordo e alla faccia nostra loro si arricchiscono e noi poveri ammalati rovinati da uno Stato sordo che grazie ai nostri rappresentanti ci hanno calpestati allora ( per arricchirsi De Lorenzo e Poggiolini ) e continuano grazie a questi nuovi politici, ripeto continuano a calpestarci ancora anche i nuovi Politici come Renzi e compagnia non riscattando l'onore calpestato degli Italiani onesti. Pensavo dando il voto a Renzi che avrebbe fatto giustizia per questi poveri Italiani e che, avrebbe rispettato il gesto meraviglioso di Prodi di risarcire il danno fatto alla nostra salute, invece, NIENTE, SILENZIO ASSOLUTO.VERGOGNA RENZI ANCHE TU SEI UGUALE AGLI ALTRI, MANGIAteveli tutti i soldi stanziati per noi, ma ricordatevi tutti che sono soldi MACCHIATI DI SANGUE, DI SANGUE INFETTO, PORTANO MALE. STATE ATTENTI CHE TUTTO PRIMA O POI SI PAGA.

Anonimo ha detto...

Mi dispiace dirlo,ma avete sbagliato a votare. Pensavate che il nuovo Pd si sarebbe messo una mano sulla coscienza? Io vi avevo ammonito prima di votare, adesso vi tenete questo sistema senza giustizia. Il mio voto lo avranno quando avrò la giustizia che mi tocca perciò voto Grillo.

Anonimo ha detto...

Io rivoterò GRILLO.

Anonimo ha detto...

speriamo che ve lo ricordate al momento delle elezioni, vi siete fatti fottere con la mancia di renzi da 80 euri dimenticando che tutta la sinistra e peggio di Berlusconi e della mafia perché da sempre collusa ITALIA DI MERDA

Anonimo ha detto...

Ancora state a rompere con partiti politici e elezioni varie, non avete capito che chiunque vada al governo non cambierà mai niente per noi, se vogliamo essere risarciti unica soluzione e fare come i malati di SLA, tutti in piazza davanti al parlamento e restare li incatenati fino a quando non esce un decreto come quello del 2003. Se non abbiamo ottenuto ancora nulla la colpa e anche nostra, quindi inutile sperare che negli altri quando il 98% di noi danneggiati se ne frega e aspetta la manna dal cielo.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 5000   Nuovi› Più recenti»